facebook rss

Frana sulla circonvallazione,
interviene Frenquellucci:
«Serve più cura dell’ambiente»

ASCOLI - «La tutela dell’ambiente cittadino e delle sue infrastrutture deve riguardare non solo l’area urbana ma anche le frazioni e su questo impegno concentreremo una parte importante delle nostre energie»

La chiuura al transito della circonvallazione Nord per il pericolo di una frana e il traffico impazzito che ha paralizzato il quartiere di Campo Parignano spingono il candidato sindaco del centrosinistra (Pd, Psi e Articolo 1), Pietro Frenquellucci, ad intervenire. «La frana -afferma- che ha interessato la circonvallazione Nord dimostra la fragilità del territorio e la conseguente necessità che vengano programmati interventi di cura e tutela. La logica che deve essere alla base di questa azione, però, non deve essere limitata alla semplice conservazione di uno spazio della città e del suo territorio, ma deve avere l’obiettivo strategico di garantire la sicurezza e la tranquillità della vita cittadina nel suo complesso. Una vita di qualità può essere raggiunta solo a condizione che la visione della città avvenga in modo complessivo e organico evitando gli interventi isolati e sganciati da una programmazione articolata e ragionata. Fatta eccezione, naturalmente, per le emergenze.  La cura delle infrastrutture e degli spazi cittadini sarà uno dei temi fondamentali che affronteremo una volta che si sarà insediata la prossima amministrazione comunale di centrosinistra. Le famiglie di Campo Parignano e di gran parte della città -conclude- hanno sofferto notevoli disagi a causa della chiusura della circonvallazione Nord, per i lavori d’emergenza necessari per mettere in sicurezza la zona a rischio frana. La tutela dell’ambiente cittadino e delle sue infrastrutture deve riguardare non solo l’area urbana ma anche le frazioni e su questo impegno concentreremo una parte importante delle nostre energie»

Movimento franoso, circonvallazione chiusa Doppio senso in via delle Zeppelle

Circonvallazione off limits Campo Parignano, un quartiere in ginocchio


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X