Quantcast
facebook rss

Celani bacchetta Muzi:
«Nel mio staff servono stagisti»

SAN BENEDETTO - Il vice presidente del Consiglio regionale di Forza Italia difende l'ex capogruppo Valerio Pignotti: «Essere responsabile della mia segreteria politica non è solo una questione di prestigio, ma è soprattutto occasione di crescita politica ed umana»
...

Piero Celani (Foto Andrea Vagnoni)

Piero Celani difende l’ex capogruppo forzista di San Benedetto, Valerio Pignotti, ed attacca il successore Stefano Muzi che aveva tirato in ballo il ruolo del suo predecessore nella segreteria del vice presidente ascolano del Consiglio regionale. «Ho appena letto -esordisce Celani-  in ritardo, e con un po’ di stupore (ma non troppo) alcune dichiarazioni, alquanto improvvide, del neo capogruppo di Forza Italia (Stefano Muzi, ndr) dell’assise comunale di San Benedetto. Lungi da me, entrare nelle beghe politiche dell’Amministrazione rivierasca, non posso però esimermi dal fare alcune considerazioni su quanto affermato dal consigliere comunale in questione. Ed allora: Esimio neo capogruppo, la prego di lasciar perdere il sottoscritto, ogni qual volta che polemizza con Pignotti, perché vede, all’ascolano Piero Celani, le sue esternazioni interessano poco o niente, anche se, forse a lei ancora non l’hanno detto, il sottoscritto è il consigliere regionale del Piceno, e quindi anche di San Benedetto». Celani prosegue:

Valerio Pignotti

«Poco importa -afferma- se lei non l’abbia votato! Ed ancora: Pignotti ha un preciso ruolo politico sia in Forza Italia che nella mia segreteria, dove svolge un eccellente lavoro di raccordo con il territorio, raccogliendo unanime apprezzamento e stima da tutti i suoi interlocutori. Mi creda, il suo ruolo va ben oltre quello di un semplice capogruppo di un consiglio comunale, seppur di una cittadina importante come San Benedetto, perché essere responsabile della segreteria politica del Vice Presidente di un Assise regionale, non è solo una questione di prestigio, ma è soprattutto occasione di crescita politica ed umana. E siccome -conclude- il sottoscritto tiene molto ai ragazzi di Forza Italia, che vogliono “crescere”, e visto che a San Benedetto ce ne sono alcuni che “smaniano“, sono pronto ad “aiutarli”, inserendoli nel mio staff, ovviamente però con il ruolo di semplice stagista, dato che quello di responsabile Politico è già degnamente e validamente occupato da Valerio Pignotti, coordinatore regionale FI Giovani e già capogruppo a San Benedetto».

San Benedetto, Stefano Muzi è il nuovo capogruppo di Forza Italia

Pignotti defenestrato: «Forza Italia è sotto attacco»


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X