facebook rss

Cinghiali nel giardino di casa:
a Rosara non è una moda
ma una piaga diventata routine (Video)

ASCOLI - Continuano le segnalazioni delle persone che abitano a pochi chilometri dal centro abitato della città. Interi branchi tutti i giorni, a tutte le ore. «I nostri bambini hanno paura e sono segregati in casa. Ci siamo rivolti all'Ambito Territoriale Caccia, ma non si vede nessuno»

 

Le segnalazioni e le proteste continuano a susseguirsi. A Rosara, una manciata di chilometri dal centro abitato di Ascoli, i cinghiali continuano a imperversare. E per i residenti questa piaga, oltre che una… routine, sta diventando un serio problema cui far fronte tutti i giorni. L’ultima segnalazione era di Ferragosto. Ma da quel giorno nulla è cambiato.

«Nel frattempo – dice un residente – ci siamo rivolti di nuovo all’Ambito Trrritoriale Caccia che ha poi inoltrato la segnalazione alla Regione Marche e alla Polizia Provinciale. Ma i cinghiali continuano a scorrazzare e non si vede nessuno che faccia qualcosa. Ogni giorno, a tutte le ore, girano interi branchi di cinghiali, devstando le coltivazioni e arrrivando nei giardini delle case. Ci manca solo che entrino dentro. I nostri bambini non vogliono uscire perchè hanno paura, sono terrorizzati e li teniamo segregati. Non sappiamo più che cosa fare e, soprattutto, a chi rivolgerci».

I cinghiali a Rosara: la foto è stata scattata alle ore 17 di giovedì 29 agosto 2019

I cinghiali sono diventati l’incubo degli abitanti di Rosara


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X