facebook rss

L’Ascoli rientra nei playoff:
regalo di compleanno
della squadra a mister Zanetti

SERIE B - Lunedì 16 dicembre l'allenatore più giovane del campionato compie 37 anni. Con la vittoria sul Cittadella, il "Del Duca" è tornato ad essere un fortino inespugnabile. Per il ritorno nella griglia (settimo posto) decisiva la sconfitta del Perugia a Cremona. Bomber Scamacca ancora decisivo

Scamacca, che ha appena segnato il gol decisivo contro il Cittadella, abbracciato da Ardemgani che gli ha fornito l’assist

di Bruno Ferretti

L’Ascoli, battendo il Cittadella, ha confermato la sua solidità casalinga. Ben 19 dei 24 punti sono stati conquistati al “Del Duca”, tornato ad essere un fortino quasi inespugnabile per gli avversari, grazie soprattutto alla spinta trascinante dei tifosi. Solo il Pescara ha vinto ad Ascoli, ma in una maniera molto particolare quando lo 0-0 sembrava ormai servito.

Scamacca sommerso dall’abbraccio dei compagni dopo la rete che ha deciso il match col Cittadella

La squadra di Zanetti deve migliorare in trasferta, dove ha raccolto molto meno di quanto avrebbe meritato. I bianconeri proveranno ad invertire la tendenza già da sabato prossimo alla “Dacia Arena” di Udine dove gioca le partite interne il Pordenone che, vincendo a Cosenza (1-2), ha consolidato il secondo posto solitario. Davvero niente male per la matricola di Tesser, ex trainer dell’Ascoli nella prima parte dell’ultimo campionato di Serie A 2006-2007.

I bianconeri, intanto, sono rientrati nella griglia playoff, e questo è motivo di soddisfazione per tutti. Occupano ora il settimo posto con 24 punti, gli stessi del Chievo che ha però battuto il Picchio nello scontro diretto al “Bentegodi”. Decisiva, per il ritorno nella griglia, è stata decisiva la sconfitta del Perugia a Cremona.

Mister Paolo Zanetti

Tornando alla vittoria contro il Cittadella, che era in serie positiva da be sette turni, da sottoliare il ritorno al gol di Gianluca Scamacca, ancora una volta decisivo. Per lui, finora: 6 reti in campionato, 4 in Coppa Italia e altri 4 nell’Under 21. Il centravanti bianconero si sta imponendo all’attenzione generale ed è finito sotto i riflettori di club importanti Serie A e anche stranieri.

I tre punti conquistati con il Cittadella sono il regalo di compleanno della squadra a mister Paolo Zanetti che lunedì 16 dicembre compie 37 anni. Un regalo davvero gradito dal tecnico di Valdagno, il più giovane del campionato.

Secondo posto solitario per la matricola-rivelazione Pordenone

L’Ascoli torna alla vittoria e rientra nella griglia playoff Scamacca firma l’1-0 al Cittadella


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X