facebook rss

Carnevale di Ascoli, domani
ultimo giorno per le iscrizioni al concorso

ASCOLI - Dopo le 12, termine per la presentazione delle domande, si conosceranno i nomi dei partecipanti alla tradizionale competizione. Quest'anno anche un concorso fotografico intitolato a Sandro Riga. Gli orari del bus navetta per arrivare in centro, domenica 23, da tutti gli altri quartieri della città

Un momento del Carnevale delle scuole di giovedì grasso

Ieri, giovedì grasso, la partecipatissima festa dedicata alle scuole ha aperto ufficialmente il Carnevale di Ascoli. Domenica a martedì i giorni più attesi, dove gruppi e macchiette si esibiranno in postazioni fisse o girando per le vie e le piazze del centro, coinvolgendo i visitatori con gag preparate ma molte anche improvvisate. E’ questa infatti una delle caratteristiche che rende unico l’evento all’ombra delle cento torri e motivo per cui in tantissimi non vorranno perderselo.

 Anche per questo motivo, visto l’enorme afflusso dello scorso anno, l’amministrazione comunale ha messo a disposizione il bus navetta gratuito che la Start garantirà domenica 23 febbraio. Il servizio sarà attivo dalle 14,30 alle 20,15 con corse ogni 15 minuti, secondo il seguente percorso (andata e ritorno): Monticelli, via dei Girasoli, circonvallazione Nord, parcheggio stadio Del Duca, viale De Gasperi. La prima navetta di ritorno partirà da viale De Gasperi alle 14,45 e l’ultima alle 20,30.

Si chiuderanno invece, domattina alle 12, le iscrizioni per coloro che  vorranno partecipare al tradizionale concorso. Si conosceranno quindi tutti i partecipanti a questa sfida a suon di ironia, colori, fantasia e creatività. E già nel pomeriggio di domani comincerà la gara con l’esibizione in centro dei gruppi iscritti alla categoria Omnia Bona, ovvero quella riservata a chi si maschera il sabato pomeriggio e la domenica mattina. Sempre nel pomeriggio, intorno alle ore 17,30, sotto la loggia dei Mercanti tornerà la tradizionale “Raviolata”, da un’idea de “Li precise”.

Per quel che riguarda i concorsi e i premi, c’è da segnalare anche la volontà di tenere viva la memoria di persone che hanno tenuto alto per tanti anni il nome del Carnevale e della città, dando continuità a premi speciali come quelli dedicati agli indimenticati Ottorino Pignoloni e Gian Giacomo Lattanzi, a cui quest’anno si affiancherà anche il premio speciale dedicato a Sandro Riga, storico fotografo ascolano, che verrà assegnato dall’associazione “Il Carnevale di Ascoli” insieme al Gofap nell’ambito dei concorsi fotografici (anche di livello internazionale) programmati anche per l’edizione 2020.

L’associazione “Il Carnevale di Ascoli”, inoltre, esprime – attraverso il presidente Marco Olori – le più sentite condoglianze al vice presidente, nonché amico, Lucio Sermarini per la scomparsa della mamma Giuliana.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X