Quantcast
facebook rss

Solo tre ricoverati
al “Madonna del Soccorso”
e due sono guariti dal Coronavirus

EMERGENZA - Dimessi gli 8 pazienti della degenza ordinaria tra cui anche i due dipendenti del Comune di Ascoli. Ecco chi è rimasto. Continua l'operazione di sanificazione dell'ospedale ad eccezione della Geriatria almeno per tutto il mese di maggio
...
zona rossa rianimazione ospedale Covid

La Rianimazione dell’ospedale di San Benedetto

Cesare Milani, direttore dell’Area Vasta 5, lo aveva anticipato qualche giorno fa: «Entro fine settimana saranno dimessi quasi tutti i pazienti dall’ospedale “Madonna del Soccorso” di San Benedetto».

E così è stato.

Ieri sera, 15 maggio, sono usciti tutti e 8 i degenti del reparto dei non critici dell’ospedale Covid della Riviera picena.

I ricoverati sono ora in 3 e tutti affidati alle cure della dottoressa Tiziana Principi, direttore del Dipartimento di emergenza e urgenza e primario della Rianimazione.

«Sono nel reparto di terapia intensiva e sono due del Pesarese e uno del Piceno.

I pazienti del Pesarese nel frattempo sono guariti dal Coronavirus ma hanno bisogno ancora di aiuto per respirare. Il ricoverato del Piceno invece risulta ancora positivo».

Continua l’operazione di sanificazione dell’ospedale per avviarsi al graduale ripristino.

Sono stati sanificati la Pneumologia e la Cardiologia riabilitativa, non più semintensiva per Covid.

Questa settimana è stata la volta dell’Area Medica che era stata adibita a degenza ordinaria, sempre per Covid, insieme con la Geriatria.

«Anche se ieri la Geriatria è stata svuotata – ha però precisato Milani – rimarrà così. Non sarà toccata fino alla fine di maggio».

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X