Quantcast
facebook rss

“L’astronave” dopo 10 giorni è vuota:
domani se ne va l’ultimo paziente

CORONAVIRUS - La fase di emergenza per il Covid Hospital si chiuderà nel giro di 24 ore con le dimissioni di Romano Mengoni, che era ricoverato in terapia intensiva. Rimarrà aperto in ottica di prevenzione. Intanto la Regione si appresta a varare il piano di programmazione sanitaria con particolare riferimento all’area della Rianimazione
...

Luca Ceriscioli e Guido Bertolaso al Covid Center di Civitanova

Si chiuderà domani 5 giugno la fase del Covid Hospital di Civitanova legata all’emergenza: una decina di giorni di attività per dare assistenza e cure ai pazienti trasferiti dalla Rianimazione di Camerino.

Domani è infatti prevista l’uscita dell’ultimo paziente ricoverato negli spazi ex Fiera, il 60enne di Montecassiano Romano Mengoni, noto preparatore atletico. Per lui c’è stato il responso tanto atteso del secondo tampone negativo e dunque la possibilità di iniziare la fase della riabilitazione in un altro ospedale della provincia.

Da definire se le dimissioni ci saranno al mattino o al pomeriggio, dunque i turni nella struttura ospedaliera resteranno attivi fino alle 20 di domani e da sabato il Covid Hospital sarà sorvegliato soltanto dalla vigilanza e dai tecnici dell’antincendio: nessun operatore sanitario dunque resterà in quella sede, una volta azzerato il numero dei ricoverati.

Dunque il Covid Hospital esce dalla fase dell’emergenza per entrare in quella della prevenzione, ammesso – e non concesso, ci si augura – che ci sia in autunno una seconda ondata di contagi. In ogni caso la Regione – secondo quanto riferito a più riprese dal governatore Luca Ceriscioli e dall’assessore Angelo Sciapichetti – si appresta a varare il piano di programmazione sanitaria con particolare riferimento all’area della Rianimazione: l’obiettivo è quota 300 posti letto in tutte le strutture della regione.

Covid Hospital, ipotesi chiusura: un altro paziente verso la dimissione

«No a 20 operatori dell’Area Vasta 5 al Covid Hospital di Civitanova», scontro tra sindacati e Storti

Covid Hospital e premi, il grido dei lavoratori della Sanità «Non osannateci come eroi, ascoltateci»

Covid Hospital, quando parte? Ancora questioni burocratiche


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X