facebook rss

Pagelle Ascoli:
Scamacca colpisce ancora,
perfetto assist
di un ritrovato Ninkovic (Foto)

SERIE B - Tre punti d’oro per i bianconeri in Calabria. Strepitoso salvataggio di Leali sullo 0-0. Buon rientro di Brosco. Sernicola e Ranieri sempre più convincenti. Per il bomber è il nono centro in campionato

di Bruno Ferretti

Leali

LEALI 7 – Salva il punteggio sul risultato di 0-0 respingendo in tuffo il rasoterra ravvicinato di Baez. Prodezza a parte il portiere bianconero è protagonista di una grande prestazione.

FERIGRA 6,5 – Il difensore lotta con grinta su ogni pallone confermando la fiducia di Dionigi. Meglio nel secondo tempo, quando fa valere il suo anticipo sbrogliando situazioni pericolose.

Brosco

BROSCO 7 – Un rientro molto positivo quello del difensore centrale, e capitano, che libera l’area da situazioni complicate facendo valere la sua esperienza. Per l’Ascoli un recupero importante in vista del finale.

RANIERI 7 – Conferma di avere doti non comuni. Nonostante la giovane età, gioca con estrema sicurezza. Continuando così il prossimo anno potrà essere titolare della Fiorentina in Serie A.

Padoin

PADOIN 6,5 – Mister 5 scudetti conferma di attraversare un buon periodo. Schierato a destra fa la sua parte con dignità dimostrando di essere l’elemento più duttile della rosa.

BRLEK 6,5 – Per il centrocampista croato in Calabria è una delle partite più positive. Gioca innumerevoli palloni e quasi tutti con criterio. Si rende utile alla squadra senza risparmio di energie.

Cavion

CAVION 7 – Rientrava dal turno di squalifica e si fa trovare come al solito pronto. Grande corsa, sempre attivo, conferma di essere uno degli elementi più efficaci della squadra.

SERNICOLA 7 – Fra i migliori in campo. Sempre nel vivo del gioco conferma la fiducia di Dionigi con una prestazione sopra le righe. Per lui è la migliore partita da quando veste bianconero.

Ninkovic

NINKOVIC 7,5 – Riecco il vero Ninkovic. Giocate di qualità, sempre nel vivo dell’azione, offre a Scamacca un delizioso assist che il centravanti finalizza in rete. Il serbo è indubbiamente il migliore in campo con colpi davvero pregevoli. Per l’Ascoli l’arma in più nella corsa alla salvezza.

MOROSINI 6 – Non lesina l’impegno correndo ovunque, ma con risultati non sempre ottimali. La prova è positiva ma meno brillante delle precedenti.

Scamacca

SCAMACCA 7,5 – Mette a segno il suo nono gol in campionato sfruttando con estrema abilità il passaggio smarcante di Ninkovic che lo libera a due passi da Perina. Gol pesantissimo che regala tre punti d’oro all’Ascoli. Esce per un problema all’adduttore:  tutti si augurano che non si tratti di un infortunio serio.

TROTTA 5,5 – A metà ripresa subentra a Scamacca infortunato. Cerca di rendersi pericolo con alcune incursioni nell’area calabrese, ma i risultati sono modesti.

Dionigi

PETRUCCI 6,5 – Gioca venti minuti senza commettere errori: filtra a centrocampo, imposta azioni d’attacco e si proietta nell’area avversaria. Una prova parziale ma davvero convincente.

ERAMO e COSTA PINTO S.V. – Dionigi li butta nella mischia a dieci minuti dalla fine. Entrambi portano un contributo di freschezza.

ALLENATORE DIONIGI 7 – Dopo una sconfitta e un pareggio arriva la prima vittoria sulla panchina dell’Ascoli: tre punti pesantissimi. Si sta facendo apprezzare dal popolo bianconero per la semplicità e l’efficacia del suo gioco.

L’Ascoli vince a Cosenza: la cura Dionigi funziona, decide Scamacca (0-1)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X