facebook rss

Regionali: Piunti e Ferretti
tengono sulle spine Forza Italia,
l’assessore Acciarri tra Lega e FdI

ASCOLI - Il sindaco di San Benedetto e l'assessore alla cultura dell'Arengo non sciolgono la riserva in merito alla candidatura nelle liste azzurre dopo il forte invito rivolto dal commissario del partito Battistoni

di Renato Pierantozzi

Sindaco Pasqualino Piunti ci sono novità in merito alla sua candidatura nella lista di Forza Italia per le elezioni Regionali dopo le parole del commissario regionale Francesco Battistoni (leggi l’articolo)? «Ancora no, a presto».

Il sindaco di San Benedetto Pasqualino Piunti

E’ questa la risposta, telegrafica, del primo cittadino sambenedettese in merito alla proposta avanzata dal numero uno del partito regionale in vista della definizione della quartina per la sfida elettorale del 20 e 21 settembre (leggi l’articolo).

La lista azzurra è definita a metà con il nome sicuro del consigliere uscente Piero Celani e l’altra donna che dovrebbe essere l’avvocato Maria Grazia Concetti di Grottammare. Per la seconda esponente del gentil sesso tutti gli occhi sono puntati sull’assessore alla cultura del Comune di Ascoli, Donatella Ferretti, anche lei presente nell’incontro della settimana scorsa all’Arengo alla presenza del candidato presidente Francesco Acquaroli (leggi l’articolo).

Donatella Ferretti (Foto Vagnoni)

«Sto riflettendo se candidarmi -dice l’assessore Ferretti- Certamente mi impegnerò in prima persona per la vittoria del centro del centro destra unito e per Forza Italia. Sono stata sempre di Forza Italia ed anche l’anno scorso in occasione delle Comunali ho cercato fino all’ultimo di fare una lista con il simbolo azzurro, ma ciò non è stato possibile».

Intanto anche negli altri partiti non mancano i movimenti in vista della composizione delle liste per il voto settembrino. Scalpita, in particolar modo, l’assessore Monica Acciarri, cinque anni fa in lista con il Pd dove finì prima dei non eletti. I rumors la danno in avvicinamento alla Lega, ma nelle ultime ore anche a Fratelli d’Italia che intanto ha definito le candidature maschili con Guido Castelli (già consigliere ad Ancona dal 2000 al 2009) e il vice sindaco sambenedettese Andrea Assenti che in Riviera potrebbe fare il pieno di voti visto l’ appoggio compatto della maggioranza che governa il Comune.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X