facebook rss

Ascoli: anche Sarzi Puttini
nell’affare Saric,
per Sabiri si attende
il Paderborn

SERIE B - Pomeriggio di riposo per la squadra di Bertotto dopo l'amichevole di ieri, al via la Primavera di Abascal. Giorni caldi per il calciomercato bianconero: in chiusura il centrocampista classe 1997, dal Carpi può arrivare anche il laterale emiliano. Per il fantasista tedesco si attende la rescissione con il vecchio club. Piacciono Marcucci dell'Imolese e Volpe del Frosinone

Padoin durante l’amichevole con la Vis Pesaro (foto Ascoli Calcio)

di Salvatore Mastropietro

Dopo il pareggio nell’amichevole di ieri contro la Vis Pesaro, per i calciatori dell’Ascoli la giornata di oggi servirà per recuperare le forze. In mattinata il gruppo ha svolto una seduta defaticante. Il ritorno in campo è fissato per la giornata di domani, quando è fissata una doppia seduta: in mattinata sono previsti due gruppi di lavoro, alle 10 e alle 11; nel pomeriggio un gruppo unico alle 17,30.

Nel frattempo si è ritrovata presso l’Hotel Casale anche la squadra Primavera allenata da Guilermo Abascal per il secondo anno di fila. Parte, dunque, la preparazione in vista del difficile campionato di Primavera 1.

Dario Saric

Nella giornata di oggi le attenzioni sono rivolte maggiormente al calciomercato. Sono tanti, infatti, i discorsi avviati dal direttore sportivo Giuseppe Bifulco. In settimana diverse piste potrebbero sbloccarsi, considerando anche il fatto che l’inizio del campionato – fissato per il 26 settembre – si avvicina sempre di più e la rosa di Valerio Bertotto ha bisogno al più presto di rinforzi. Ma andiamo con ordine. E’ in dirittura d’arrivo la trattativa con il Carpi per l’acquisto di Dario Saric. Sono stati ormai praticamente definiti anche gli ultimi dettagli e per l’ufficialità è davvero questione di ore. Non è ancora chiara del tutto la formula dell’operazione. Le ipotesi sul tavolo sono principalmente due: acquisto a titolo definitivo o prestito con obbligo di riscatto da esercitare a fine stagione. In ogni caso, cambia veramente poco dato che bisognerà sborsare cash agli emiliani senza l’inserimento di contropartite tecniche, come inizialmente l’Ascoli aveva proposto. Se i discorsi con il Carpi stanno andando un po’ per le lunghe è anche perché il club di Corso Vittorio Emanuele ha messo gli occhi su un altro elemento della rosa biancorossa.

Si tratta di Daniele Sarzi Puttini, terzino sinistro 24enne originario di Correggio. Il calciatore, che piace anche alla Reggiana, vanta più di 100 presenze in Serie C e gradirebbe fare il salto di categoria al termine di un processo di crescita passato anche per le Marche (prestito alla Fermana nella stagione 2018/19). Se arriverà l’intesa con il Carpi anche per quanto riguarda il difensore, l’Ascoli potrebbe ufficializzare presto il doppio colpo. Altrimenti, con Saric ormai vicinissimo, le due trattative procederanno parallelamente.

Abdelhamid Sabiri

SABIRI – Il nome di Abdelhamid Sabiri, fantasista classe 1996, è arrivato prepotentemente in orbita Ascoli negli ultimi giorni. Tedesco di origine marocchina, il calciatore è reduce dall’esperienza al Paderborn in Bundesliga, massima serie tedesca, in cui ha collezionato 24 presenze e 4 reti. Sabiri è in città già da diversi giorni, come testimonia un’inconfondibile istantanea di Piazza del Popolo postata nelle proprie Instagram Stories lo scorso venerdì. L’accordo con l’Ascoli c’è, ma per la definizione del suo tesseramento c’è ancora da aspettare. Il tedesco ha, infatti, un contratto fino al 2021 con il Paderborn e deve ancora formalizzare la rescissione consensuale. Il club bianconero spera che sia questione di poco tempo, in modo da mettere a disposizione di Bertotto nel più breve tempo possibile un elemento di qualità che ha recentemente calcato palcoscenici prestigiosi. Sarebbe il primo colpo dell’attività di “scouting europeo” annunciata dalla società. Si aspetta, comunque, a cantare vittoria. Lo scotto Murawski, “scappato” dal ritiro bianconero per firmare un ricco contratto in Turchia, della scorsa stagione è ancora ben chiaro nella mente del patron Pulcinelli.

ALTRE TRATTATIVE – Nel frattempo ci sono tante altre piste sondate dal ds Bifulco che potrebbero riscaldarsi nei prossimi giorni. L’Ascoli ha manifestato il proprio interesse per Andrea Marcucci, centrocampista scuola Roma classe 1999. Gioca per l’Imolese in Serie C, con cui ha disputato nella scorsa stagione in totale 31 partite tra campionato e Coppa Italia. Su di lui c’è anche il Venezia allenato da Paolo Zanetti. Un altro possibile obiettivo è Michele Volpe, punta centrale del ’97 di proprietà del Frosinone. Nella scorsa stagione ha segnato 10 gol con la maglia della Viterbese. Ora è rientrato in Ciociaria, ma i tanti attaccanti nella rosa di Alessandro Nesta, compreso l’ex bianconero Marcello Trotta, rendono complicata una sua permanenza. Proprio per questo, l’Ascoli sta monitorando la situazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X