Quantcast
facebook rss

Il bel gesto di Faraotti:
10.000 euro al centro per l’infanzia

ACQUASANTA TERME - Serviranno per calmierare le rette in un momento duro per zone dove la faticosa ricostruzione post sisma si mescola all'emergenza sanitaria. L'imprenditore alla guida di Fainplast vicino al suo territorio di origine
...

Un altro gesto di forte attaccamento al territorio da parte della famiglia Faraotti. Con discrezione, senza clamori. Tanto che l’annuncio arriva dal Comune di Acquasanta Terme, attraverso i social.

Battista Faraotti

Si tratta di un contributo di 10.000 euro stanziato per la gestione del centro per l’infanzia della frazione di Paggese. Un dono che assume ancor più valenza in un periodo duro come quello attuale, dove l’emergenza sanitaria si mescola alla faticosa ricostruzione post sisma.

«Linfa vitale alla copertura delle spese di gestione, che ci consente di tenere calmierate le rette -spiegano dal Comune- da sempre ci impegnano nel rispondere alle necessità del territorio e proprio da una impresa locale troviamo questa importante risposta. Un grazie dall’Amministrazione Comunale e dai più piccoli acquasantani».
Per Battista Faraotti (originario di Fleno, frazione di Acquasanta) e famiglia non si tratta della prima volta in tal senso: nel tempo, infatti, l’imprenditore alla guida del colosso Fainplast non ha mai fatto mancare il proprio sostegno alla sua terra.

Condoglianze del sindaco Fioravanti alla famiglia del deceduto La generosità di Faraotti, Gabrielli e Brandozzi

Lotta al Coronavirus, due importanti macchinari per l’Area Vasta 5: Tac per il Pronto Soccorso e Ecmo per i casi più gravi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X