facebook rss

Miasmi a Villa Sant’Antonio,
il sindaco Fioravanti:
«Incontrerò residenti e Arpam»

ASCOLI - L'annuncio del primo cittadino nel corso della risposta all'interrogazione consiliare presentata da Massimo Tamburri: «L'Amministrazione è consapevolissima dei problemi che ci sono»

«Entro il 20 dicembre incontro i cittadini di Villa Sant’Antonio e l’Arpam sul caso delle puzze del depuratore. L’amministrazione è consapevolissima dei disagi che ci sono».

E’ stato questa la risposta data oggi pomeriggio in Consiglio comunale (“viziato” da un pessimo streaming video e audio, ndr) dal sindaco di Ascoli, Marco Fioravanti, al consigliere grillino Massimo Tamburri che aveva presentato un’interrogazione sull’argomento.

«C’è una tremenda sofferenza -ha detto tra le altre cose Tamburri- e i cittadini lamentano anche qualche difficoltà nell’essere ricevuti, mentre in altri riunioni sono stati “presi per matti” in merito anche all’esistenza delle puzze».

«Spero che alla riunione sia presente anche il Consind -ha aggiunto sempre il sindaco- Da parte mia sono sempre disponibile a ricevere o ascoltare i cittadini».

Il sindaco ha citato due note dell’Arpam in merito ai sopralluoghi effettuati nei mesi scorsi in concomitanza anche con le criticità riscontrate dai cittadini che attraverso il Comitato stanno dando battaglia da anni per cercare di risolvere il problema dei miasmi che giungono dal depuratore industriale.

Via libera anche alle variazioni di bilancio (leggi l’articolo) e alla nuova stima del mattatoio comunale in vista della cessione.

rp 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X