Quantcast
facebook rss

Ascoli: domani visite per Simeri e D’Orazio,
anche Gerbo verso la cessione

SERIE B - Continua la preparazione della squadra di Sottil in vista della sfida con il Chievo. Sono previste per domani le visite e le firme dei due calciatori del Bari, pronti ad essere acquistati in prestito. In uscita è sempre più vicino il passaggio del centrocampista ex Foggia al Cosenza
...

di Salvatore Mastropietro

Mentre in casa Ascoli procede a gonfie vele la preparazione del prossimo match contro il Chievo, in programma sabato 23 alle 14, sta entrando sempre più nel vivo il calciomercato bianconero. Nelle ultime 24 ore hanno subìto una forte accelerata diverse trattative. E’ da considerarsi praticamente conclusa una doppia operazione con il Bari condotta sotto traccia dal direttore sportivo Ciro Polito. Simone Simeri e Tommaso D’Orazio stanno per diventare nuovi calciatori bianconeri. Entrambi svolgeranno le visite mediche e i controlli di rito sotto le Cento Torri per poi firmare successivamente i rispettivi contratti ed aggregarsi al gruppo di Andrea Sottil.

Il diesse Ciro Polito

Simeri verrà acquisito con la formula del prestito con diritto di riscatto da esercitare a giugno 2021. Il calciatore classe 1993 andrà a rinforzare il reparto offensivo di mister Sottil. Il suo ruolo principale è quello di prima punta, ma in passato ha giocato anche come ala d’attacco o come seconda punta. L’attaccante napoletano viene da una prima parte di stagione al Bari in cui ha collezionato solo 6 presenze, complice qualche problema fisico ed un rapporto mai pienamente sboccato con il tecnico Gaetano Auteri. Molto meglio ha fatto nella passata stagione (11 gol in 31 presenze) agli ordini dell’ex bianconero Vincenzo Vivarini, che lo avrebbe voluto come rinforzo per la sua Virtus Entella. Simeri è ben conosciuto anche dal diesse Polito, che lo aveva scelto come punta centrale della Juve Stabia nella stagione 2017-2018.

Tommaso D’Orazio è un terzino sinistro classe 1990. Nella prima parte di stagione con i pugliesi ha messo a referto 15 presenze condite da un gol e 4 assist. Gli ultimi due campionati lo hanno visto protagonista con la maglia del Cosenza in Serie B, squadra con cui aveva ottenuto la promozione nel 2018. Il laterale, cercato già dai bianconeri nelle passate sessioni di calciomercato, passerà in bianconero con la formula del prestito secco. Non è ancora chiaro se ci siano margini per l’inserimento nella trattativa di un’opzione per il riscatto. Se D’Orazio è pronto a percorrere in queste ore il percorso Bari-Ascoli, Daniele Sarzi Puttini lo sta per intraprendere all’inverso. Il terzino ex Carpi, prelevato lo scorso settembre dai bianconeri, terminerà la stagione in prestito nel club di De Laurentiis.

Gerbo

Molto attivo l’Ascoli anche sul fronte cessioni. Mentre si stanno attendendo novità per il futuro di elementi come Michele Cavion, Christos Donis e Apostolos Vellios, potrebbe giungere al capolinea nelle prossime ore l’avventura di Alberto Gerbo con la maglia bianconera. Sul calciatore è tornato alla carica il Cosenza, club che lo aveva già cercato con insistenza a inizio mercato. La trattativa per il passaggio in Calabria dell’ex Foggia è in fase avanzata. Al Cosenza Gerbo ritroverà un ex Ascoli come Davide Petrucci. I “Lupi” stanno anche lavorando per l’acquisto di Marcello Trotta (sei gol con l’Ascoli nella seconda parte della passata stagione).

Sottil

PICCHIO VILLAGE – Nel frattempo si avvicina sempre di più la sfida col Chievo, in programma sabato alle ore 14 al “Del Duca”. I veneti di Alfredo Aglietti hanno pareggiato 1-1 nel recupero di campionato disputato ieri sul campo del Vicenza. La squadra di Sottil ha continuato oggi la preparazione in quel del “Picchio Village”. I bianconeri hanno svolto una seduta di lavoro incentrata su reattività, partite a tema e partita a tutto campo. Domani, giovedì 21 gennaio, è in programma una sessione di allenamento alle ore 11 allo Stadio.

L’Ascoli rivoluziona l’attacco: Dionisi, Simeri e Caso nomi caldi, è fatta per D’Orazio del Bari


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X