Quantcast
facebook rss

Ascoli, Sottil con il gruppo al completo
Anche Tupta potrebbe diventare un ex
Fa discutere la designazione di Camplone

SERIE B - Seduta mattutina al "Del Duca" in vista della sfida contro il Brescia. Il tecnico lavora ancora sul 4-3-1-2 e pensa di affidarsi a qualche nuovo acquisto. Mercato: lo slovacco può tornare al Verona, in stand by la questione Cavion. L'arbitro pescarese a Empoli negò un rigore lampante a Chiricò: è polemica
...

di Salvatore Mastropietro

Si avvicina sempre di più il ritorno in campo in casa Ascoli. Sabato 30 alle ore 14 i bianconeri ospiteranno al “Del Duca” il Brescia allenato dall’ex Davide Dionigi. La partita aprirà il girone di ritorno di entrambe le squadre dopo un’andata che, per motivi diversi, si è rivelata ben al di sotto delle aspettative. Il Picchio puntava ad una salvezza tranquilla e si ritrova al momento ultimo in classifica. Le rondinelle, invece, puntavano alla promozione, ma a questo punto del torneo sono più vicini alla zona playout che a quella playoff.

La squadra al “Picchio Village”

L’Ascoli deve necessariamente dare una svolta forte al proprio campionato. Le prime partite della gestione Sottil hanno ricompattato l’ambiente e tracciato la strada per l’atteggiamento da mettere necessariamente in campo nella seconda parte della stagione. Il tecnico 47enne potrà anche contare sui nuovi arrivati, che si apprestano fin da subito a fornire il proprio contributo alla causa. In particolare le aspettative maggiori sono riposte in Federico Dionisi, protagonista nelle ultime stagioni con la maglia del Frosinone nella lotta per obiettivi ben diversi rispetto a quelli attuali.

In vista della sfida contro il Brescia, Andrea Sottil potrà fare affidamento su un gruppo praticamente al completo. E’ stato recuperato da un paio di giorni anche l’unico indisponibile delle ultime due settimane, ovvero Abdelhamid Sabiri che ha superato i ben noti “problemi” che lo avevano costretto allo stop. L’ex Paderborn è pronto per giocare e sabato sarà probabilmente utilizzato a gara in corso. Lo staff tecnico sembra voler continuare sulla strada del 4-3-1-2 con Simeri e Dionisi a giocarsi il posto al fianco di Riad Bajic.

Oggi, giovedì 28 gennaio, l’Ascoli ha svolto un allenamento mattutino sul prato del “Del Duca”. Giochi di posizione, reattività neuromuscolare e tattica collettiva il programma svolto dal gruppo. La squadra tornerà in campo domani per la consueta rifinitura prepartita allo Stadio.

Tupta

CALCIOMERCATO – Ultimi giorni di calciomercato da sfruttare per il direttore sportivo Ciro Polito. Nei prossimi giorni è da attendersi un ultimo acquisto a centrocampo, dove negli ultimi giorni sono sfumati i nomi di Nicola Rigoni (finito al Pescara) e Marco Firenze (acquistato dal Padova). Le attenzioni principali sono rivolte al momento alle uscite. Potrebbe terminare anzitempo il prestito dall’Hellas Verona di Lubomir Tupta. Il calciatore è pronto a tornare alla base per essere nuovamente girato in prestito ad una tra Sion e Mantova. Sorte simile dovrebbe toccare a Nicholas Pierini, di proprietà del Sassuolo, per il quale al momento non si registrano però squadre interessate. In standby il discorso Cavion, sul quale si sono posate le attenzioni della Salernitana. La meta campana non stuzzica particolarmente il calciatore, che preferirebbe una tra Brescia e Spal.

L’arbitro Camplone

ARBITRO – La direzione di Ascoli-Brescia è stata affidata a Giacomo Camplone della sezione di Pescara. La scelta dei designatori sta facendo abbastanza discutere, sia per la provenienza dell’arbitro che per i recenti precedenti. In Empoli-Ascoli del 30 dicembre, il fischietto abruzzese non sanzionò con il calcio di rigore un lampante pestone ai danni di Cosimo Chiricò, addirittura ammonito nell’occasione. Camplone, che al “Del Duca” è ormai di casa essendo stato designato in quantità industriale come “quarto ufficiale”, sarà coadiuvato dagli assistenti  Thomas Ruggieri di Pescara e Marco Della Croce di Rimini, quarto ufficiale Francesco Meraviglia di Pistoia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X