facebook rss

Vittime del covid,
un minuto di silenzio

MONTEPRANDONE - Lo ha osservato il sindaco Sergio Loggi insieme ai comandanti della locale Stazione dei Carabinieri e della Polizia Municipale. Bandiere a mezz'asta in Municipio e nella Delegazione di Centobuchi

 

Anche Monteprandone, in occasione della prima “Giornata in memoria delle vittime del covid”, ha aderito all’iniziativa proposta dall’Associazione nazionale dei Comuni (Anci) esponendo le bandiere a mezz’asta, segno di lutto, davanti al Palazzo Municipale e sulla sede della Delegazione comunale di Centobuchi.

Accompagnato dal comandante della locale Stazione dei Carabinieri, Gabriele Luciani, dal comandante della Polizia Municipale Eugenio Vendrame, con gli ispettori Isabella Ascani e Angela Cossignani, il sindaco Sergio Loggi ha osservato un minuto di silenzio dinanzi al Palazzo Municipale per rendere omaggio alle vittime del covid.

«Un minuto di silenzio che dura un anno interno. Un minuto carico di dolore, vissuto nel ricordo delle vittime del covid – le parole di Loggi – un minuto in cui la mente va ai nostri concittadini che purtroppo ci hanno lasciato. Un minuto che idealmente serve per abbracciare tutti coloro che hanno perso i propri cari».

Giornata delle vittime del covid, bandiera a mezz’asta in Municipio


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X