facebook rss

“L’anno che verrà”,
concorso pasquale
all’insegna della creatività

CASTEL DI LAMA - I bambini residenti nel territorio comunale potranno mettersi alla prova con disegni, collage e dipinti per provare a vincere il maxi uovo di Pasqua messo in palio dall’Amministrazione. Grande successo anche per l’ultimo click day, con la giunta che ha stanziato ulteriori fondi per accontentare il maggior numero di partecipanti

di Federico Ameli

A un anno di distanza da “La prima cosa bella”, il concorso artistico dedicato ai più piccoli che ad aprile 2020 ha incoronato vincitrice la giovanissima Annalisa D’Angelo, il Comune di Castel di Lama torna a stimolare la fantasia dei residenti in vista delle festività pasquali con una nuova iniziativa pensata sì per le nuove generazioni, ma che per l’occasione non disdegnerà neppure gli attacchi d’arte dei più grandi.

Mauro Bochicchio

Con “L’anno che verrà” – questo il nome del concorso – il sindaco Mauro Bochicchio e la sua squadra intendono infatti premiare la vena artistica dei giovani lamensi, che saranno chiamati a presentare le loro creazioni nel tentativo di aggiudicarsi il maxi uovo di Pasqua messo in palio dall’Amministrazione comunale.

Come è facile intuire dal titolo dell’iniziativa, per prendere parte alla competizione sarà necessario lavorare di fantasia e dar vita alla propria personale rappresentazione dell’anno che verrà, con i più giovani che, in particolare, potranno approfittare di questa possibilità per evadere dalla monotona realtà della zona rossa e mettere in scena un futuro all’insegna del ritorno alla normalità, facendo ricorso alla cara vecchia immaginazione e a un pizzico di ottimismo.

Gli aspiranti partecipanti dovranno inviare disegni, collage, dipinti o qualsiasi altro genere di creazione all’indirizzo e-mail casalama2020@gmail.com entro venerdì 2 aprile, utilizzando la piattaforma di condivisione WeTransfer e indicando titolo, autore, indirizzo e recapito telefonico.

La consegna del maxi uovo da parte dei carabinieri a casa di Annalisa D’Angelo, che lo scorso anno ha sbaragliato la concorrenza di oltre 60 bambini

E non finisce qui: contestualmente, sulla sua pagina Facebook il sindaco Bochicchio ha invitato l’intera cittadinanza a cimentarsi con le note della celebre canzone di Lucio Dalla. I lamensi di ogni età potranno dare sfoggio delle loro doti canore canticchiando sulla base disponibile a questo link e inviando poi la propria registrazione all’indirizzo casalama2020@gmail.com, rigorosamente entro mercoledì 31 marzo.

In attesa di conoscere il nome del vincitore del concorso pasquale, negli ultimi giorni si sono ufficialmente concluse le procedure del click day andato in scena lo scorso 22 marzo (leggi l’articolo). Dato il grande successo dell’iniziativa, con un’apposita delibera di giunta l’Amministrazione ha provveduto ad aumentare l’ammontare dei fondi stanziati per i buoni sconto, passati dagli iniziali 5.000 agli attuali 9.000 euro, in modo da consegnare i coupon al maggior numero di partecipanti possibile.

«Attraverso questa misura – annuncia con soddisfazione Bochicchio – siamo riusciti a garantire la copertura del 100% dei buoni sconto riservati ai residenti a Castel di Lama e del 72,5% di quelli prenotati dai non residenti. I codici sconto sono stati i spediti a tutti i partecipanti, che potranno usufruirne entro il 30 aprile 2021».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X