facebook rss

Anziana morta al Pronto Soccorso,
due sanitari finiscono a processo

SAN BENEDETTO - Maria Teresa Antonini morì il 12 gennaio 2018 dopo essere caduta da una barella, dopo essere stata ricoverata nel nosocomio sambenedettese

Toccherà al giudice del Tribunale di Ascoli, Matteo Di Battista, accertare se ci siano state responsabilità a carico di due operatori sanitari (un’ infermiera e un’operatrice socio sanitaria, quest’ultima difesa dall’avvocato Mauro Gionni) dell’ospedale “Madonna del Soccorso” di San Benedetto nella vicenda della morte dell’anziana Maria Teresa Antonini (leggi l’articolo).

Il “Madonna del Soccorso” di San Benedetto

E’ quello che ha deciso questa mattina, giovedì 15 aprile, il giudice Rita De Angelis fissando il processo per il 4 ottobre 2021 e accogliendo la costituzione di parte civile dei familiari.

La donna morì il 12 gennaio 2018 dopo essere caduta da una barella del Pronto Soccorso del nosocomio sambenedettese dove era giunta per alcuni problemi di salute.

I familiari si recarono subito al Commissariato di Polizia di San Benedetto per sporgere denuncia, con la conseguenza che il funerale della donna fu bloccato per ordine della Procura, per poter effettuare l’autopsia sul corpo (leggi l’articolo) dell’anziana.

rp


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X