facebook rss

Serie B:
lanciato lo sprint finale

CALCIO - Con la 15esima di ritorno, l'Ascoli si mette ipoteticamente in salvo, ma sono ancora 360 i minuti che mancano ai verdetti della regular season. Martedì di nuovo tutte in campo per la 16esima giornata. Con Salernitana-Monza e Lecce-Cittadella sono in palio punti per la promozione diretta. Il Venezia cade a Salerno e dovrà rifarsi col Chievo. Frosinone in zona retrocessione: un tonfo annunciato. Attesa per la decisione della Lega su un eventuale stop del campionato dopo che il covid ha bloccato il Pescara

 

QUINDICESIMA GIORNATA DI RITORNO

Venerdì 16 aprile ore 21: Spal-Ascoli 1-2

Sabato 17 aprile ore 14: Empoli-Brescia 4-2, Pisa-Cosenza 3-0, Monza-Cremonese 2-1, Vicenza-Lecce 1-2, Reggina-Reggiana 2-1, Salernitana-Venezia 2-1, Pescara-Entella rinviata per covid

Sabato 17 aprile ore 16: Cittadella-Chievo 1-0

Sabato 17 aprile ore 18: Pordenone-Frosinone 2-0

CLASSIFICA: Empoli 66 punti, Lecce 61, Salernitana 60, Monza 55, Venezia 53, Spal e Cittadella 50, Chievo 48, Reggina 47, Brescia 44, Cremonese e Pisa 43, Vicenza 41, Frosinone e Pordenone 40, Ascoli 37, Cosenza 32,  Reggiana 31, Pescara 28, Entella 22

RECUPERI: Pescara-Entella martedì 27 aprile ore 14, Pordenone-Pisa martedì 27 aprile ore 16, Empoli-Chievo

MARCATORI

21 reti: Coda (Lecce)

17 reti: Mancuso (Empoli)

12 reti: Forte (Venezia)

11 reti: Ayè (Brescia), Tutino (Salernitana), Valoti (Spal), Meggiorini (Vicenza)

10 reti: Ciofani (Cremonese), Diaw (Monza)

9 reti: Bajic (Ascoli), Marconi (Pisa), Aramu (Venezia)

8 reti: Gargiulo (Cittadella), Gliozzi (Cosenza), La Mantia (Empoli), Mancosu (Lecce), Ciurria (Pordenone)

7 reti: Sabiri (Ascoli), Garritano (Chievo), Strizzolo (Cremonese), Novakovich (Frosinone), Frattesi (Monza), Mazzocchi (Reggiana), Paloschi (Spal)

6 gol: Proia (Cittadella), Ryder Matos (Empoli), Stepinski (Lecce), Dany Mota e Gytkjaer (Monza), Gucher e Vido (Pisa), Musiolik (Pordenone), Folorunsho (Reggina)

5 gol: Dionisi (Ascoli), Ndoj e Jagiello (Brescia), De Luca (Chievo), Ogunseye (Cittadella), Mancosu (Entella), Pablo Rodriguez (Lecce), Boateng (Monza); Dessena, Ceter e Galano (Pescara), Mazzitelli (Pisa), Liotti (Reggina), Duric (Salernitana)

4 gol: Bjarnason e Donnarumma (Brescia), Dordevic e Obi (Chievo), Carretta (Cosenza), Gaetano (Cremonese); Bajrami, Olivieri, Haas e Moreo (Empoli), Parzyszek (Frosinone), Pettinari (Lecce), Varone (Reggiana); Montalto, Rivas e Denis (Reggina), Di Francesco e Salvatore Esposito (Spal), Dalmonte (Vicenza)

3 gol: Ciciretti, Mogos e Margiotta (Chievo); Beretta, Tsadjout e Tavernelli (Cittadella), Tremolada (Cosenza), Valzania e Buonaiuto (Cremonese), Stulac (Empoli); Brunori, Schenetti e De Luca (Entella), Iemmello (Frosinone); Majer, Maggio e Henderson (Lecce), Carlos Augusto e Barillà (Monza), Busellato e Maistro (Pescara), Palombi (Pisa), Zammarini (Pordenone), Menez (Reggina); Bogdan, Gondo, Anderson e Kupisz (Salernitana), Castro (Spal): Sebastiano Esposito, Maleh, Ceccaroni e Fiordilino (Venezia); Cappelletti, Gori, Longo e Da Riva (Vicenza)

2 gol: Spalek, Bisoli, Van de Looi e Ragusa (Brescia), Giaccherini e Bertagnoli (Chievo); D’Urso, Pavan e Benedetti (Cittadella), Bahlouli e Tiritiello (Cosenza); Pinato, Valeri, Celar e Deli (Cremonese), Zurkowski e Ricci (Empoli); Brescianini, Costa e Koutsoupias (Entella); Szyminski, Kastanos, Rhoden, Salvi e Ciano (Frosinone), Falco e Henderson (Lecce); Balotelli, Bettella, Samprisi, Armellino e Maric (Monza); Pepin, Scognamiglio e Bocchetti (Pescara); Birindelli, Caracciolo, Sibilli e Masucci (Pisa), Butic e Barison (Pordenone); Muratore, Kargbo, Laribi e Radrezza (Reggiana); Bianchi, Situm e Crisetig (Reggina), Cicerelli e Casasola (Salernitana), Espeto e Salamon (Spal), Cringoj (Venezia); Jallow, Lanzafame, Nalini, Rigoni, Giacomelli e Padella (Vicenza)

1 gol: Quaranta, Bidaoui, Mosti, Eramo, Saric, Brosco, Cangiano, Kragl, Pucino e Cavion (Ascoli); Cistana, Labojko, Mateju, Papetti e Mangraviti (Brescia); Gigliotti, Canotto, Fabbro, Margiotta, Rigione, Leverbe e Palmiero (Chievo); Donnarumma, Baldini, Frare, Cissè, Iori, Branca, Ghiringhelli, Rosafio e Adorni (Cittadella); Crecco, Trotta, Sciaudone, Corsi, Bittante, Kone e Baez (Cosenza); Colombo, Baez, Castagnetti, Terranova e Jaroszynski (Cremonese); Casale, Parisi e Romagnoli (Empoli); Pellizzer, Cardoselli e Poli (Entella); Maiello, Zampano, Ariaudo, Brighenti e Tabanelli (Frosinone); Adjapong, Bjorkengren, Tachtsidis, Meccariello, Calderoni, Dermaku e Paganini (Lecce); Scaglia, Paletta, D’Alessandro e Colpani (Monza); Odgaard, Memushaj e Vokic (Pescara); Marin, Marsura, Siega, Mastinu, Lisi e Soddimo (Pisa); Falasco, Scavone, Berra e Morra (Pordenone); Yao, Ardemagni, Libutti, Costa, Rozzio, Ajeti, Zamparo e Martinelli (Reggiana); Lafferty, Bellomo, Edera e Di Chiara (Reggina); Veseli, Aya e Capezzi (Salernitana); Floccari, D’Alessandro, Okoli, Tomovic, Murgia e Mora (Spal); Mazzocchi, Johnsen, Di Mariano, Svoboda, Modolo e Karlsson (Venezia); Pasini, Zonta, Valentini e Marotta (Vicenza)

PROSSIMO TURNO (16esima di ritorno)

Martedì 20 aprile ore 16: Salernitana-Monza

Martedì 20 aprile ore 17: Ascoli-Empoli, Frosinone-Pisa

Martedì 20 aprile ore 19: Venezia-Chievo, Lecce-Cittadella, Entella-Vicenza, Cosenza-Pescara, Reggiana-Pordenone, Cremonese-Reggina, Brescia-Spal

L’Ascoli è salvo se il campionato finisse ora

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X