facebook rss

Maxi giro di cocaina in Riviera,
arrivano le richieste di patteggiamento

SAN BENEDETTO - Si tratta degli imputati nell'ambito dell'operazione "Ciudad Perdida" che nel dicembre del 2019 scoperchiò un traffico internazionale di sostanza stupefacente

Sono arrivate le prime richieste di patteggiamento e di rito abbreviato da parte di alcuni degli imputati (in totale dieci persone) sono coinvolti nell’operazione “Ciudad Perdida” (leggi l’articolo) che nel dicembre del 2019 scoperchiò un vasto traffico internazionale di cocaina destinata alla Riviera delle Palme e gestito da albanesi ed italiani.

Nel corso dell’indagine, condotta dalla Questura di Ascoli e durata oltre un anno, non mancarono anche blitz alla frontiera del Brennero per bloccare un carico di droga da 9 kg di cocaina in arrivo dall’Olanda, sequestri di ingenti quantitativi di stupefacenti anche a San Benedetto oltre ad armi e munizioni.

L’udienza si è svolta questa mattina, giovedì 23 aprile 2021, al Tribunale di Ascoli di fronte al giudice per l’udienza preliminare Rita De Angelis.

Alla luce delle richieste presentate, il processo è stato aggiornato al prossimo 13 luglio 2021.

Molto nutrita la schiera di avvocati difensori composta da Alessandro Angellozzi, Andrea Olivieri, Nazario Agostini, Felice Franchi, Silvia Morganti, Umberto Gramenzi, Maurizio Cacaci e Marianna Valentina Mucci.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X