facebook rss

Atletica: l’ascolano Massimi
brilla all’Arena di Milano

SPORT - Il portacolori del Cus Camerino chiude al 4° posto i 5.000, ma abbatte il muro dei 14 minuti. Ilaria Sabbatini, pesarese dell'Avis Macerata, è nona ma realizza il nuovo record marchigiano che resisteva da 17 anni

Stefano Massimi

Sulla pista dell’Arena di Milano, Marche protagoniste oggi nella gara dei 5.000 metri con il primato assoluto marchigiano di Ilaria Sabbatini, pesarese dell’Atletica Avis Macerata, e con l’ascolano Stefano Massimi che difende i colori del Cus Camerino.

Quest’ultimo, 28enne, sulla stessa distanza abbatte il muro dei 14 minuti correndo in 13’58”03. Un grande miglioramento per l’ex azzurro nelle categorie giovanili, che dall’anno scorso è passato sotto la guida tecnica di Roberto Scalla. Il suo record, fino ad oggi, era di 14’24”16. La scorsa settimana Massimi aveva vinto il Campionato regionale dei 10.000 metri a Tolentino.

La Sabbatini, con un notevole 16’30”29, chiude al 9° posto ma il suo è un netto progresso personale: oltre venti secondi in meno rispetto al 16’51”85 di due anni fa. Stavolta realizza il nuovo limite marchigiano che da 17 anni apparteneva a un’altra pesarese, Laura Giordano: 16’38”67.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X