facebook rss

Biodigestore,
Italia Viva dice sì
E ribadisce: «Informare
la cittadinanza sul tema»

PICENO - Il coordinamento provinciale del partito interviene nel dibattito: «Così come avvenuto un paio di mesi or sono per la realizzazione del biodigestore di Force, anche per quello di Relluce si apprende del procedimento senza che nessuno sia stato messo al corrente»

«Quello che continua a stupire, così come avvenuto un paio di mesi or sono per la realizzazione del biodigestore di Force, è che anche per quello di Relluce si apprende del procedimento tecnico amministrativo in essere senza che altre istituzioni, partiti e cittadinanza siano stati informati».

La zona dove dovrebbe essere realizzato l’impianto di Relluce

A parlare è il coordinamento provinciale di Italia Viva, che torna su una questione molto sentita dal territorio e non solo, vale a sire quella relativa alla realizzazione di impianti di trattamento dei rifiuti umidi.

«Lo scorso febbraio -continua Italia Viva- avevamo evidenziato, in linea con quanto sostiene Legambiente, che il biogas è una delle fonti energetiche più importanti per il raggiungimento in Italia degli obiettivi europei fissati dalla Unione Europea, con il 20% di energia rinnovabile sul consumo energetico e il 10% sul consumo energetico finale sul settore trasporti. Ribadiamo che, pur condividendo in assoluto questa tipologia di infrastrutture ad oggi tecnologicamente all’avanguardia e sicure sotto ogni punto di vista, tenuto conto dell’assenza nel nostro territorio di tale impianto, un impianto di biodigestione va realizzato in un’ottica di risparmio e di ottimizzazione del sistema “rifiuti” in generale».

«Per la realizzazione di infrastrutture di tale importanza e portata sia necessario il giusto coinvolgimento di tutti i soggetti coinvolti -è la conclusione-. Ci chiediamo quindi come mai, a fronte di processi ed accordi che hanno portato all’avvio delle procedure amministrative, molti sindaci manifestano la propria contrarietà, in difesa degli interessi e della sicurezza dei cittadini che rappresentano. A tal proposito Italia Viva chiede che venga fatta chiarezza e che, vista l’importanza e la necessità di installare un impianto di tale rilevanza ambientale, i cittadini del territorio del Piceno siano messi al corrente del progetto e della tipologia di infrastruttura da realizzare».

Impianto di biometano a Relluce, si riunisce la Conferenza dei servizi

Impianto di biometano a Relluce, partono i tavoli tecnici

Biometano a Relluce, il Partito Democratico dice no: «Rischiamo una nuova vasca»

Biometano a Relluce: «Basta con l’allontanare i rifiuti dal naso degli ascolani»


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X