Quantcast
facebook rss

Pulcinelli: «Solidarietà alla Samb
e alle altre escluse,
il calcio necessita di riforme»

CALCIO - La decisione del Collegio di Garanzia del Coni non è passata inosservata sotto le Cento Torri. In B escluso il Chievo e il patron del Picchio augura una veloce risalita anche ai cugini rossoblù: «Saluto i cinque club con sommo dispiacere, la crisi economica non ha risparmiato nessuno»
...

di Salvatore Mastropietro

Il presidente della Samb Roberto Renzi

La notizia arrivata nella tarda serata di ieri dell’esclusione dalla Serie C della Sambenedettese ha condannato i tifosi rossoblù all’ennesima delusione dell’ultimo decennio. In attesa dei futuri sviluppi della situazione del club rivierasco, si aprono nel calcio gli ormai soliti dibattiti sui cambiamenti da operare nel mondo del calcio. Assieme alla società del patron Roberto Renzi, infatti, la calda estate di sentenze e ricorsi ha mietuto altre vittime illustri come Chievo (in Serie B), Carpi, Casertana e Novara.

Massimo Pulcinelli

La decisione del Collegio di Garanzia del Coni ha toccato in maniera indiretta anche l’Ascoli, che esordirà alla prima di campionato contro la squadra che verrà ripescata al posto del club clivense (presumibilmente il Cosenza). Anche l’esclusione della Samb non è passata inosservata sotto le Cento Torri e il patron del Picchio, Massimo Pulcinelli, ha voluto esprimere la propria solidarietà nonostante la nota rivalità, che può passare in secondo piano rispetto al dramma sportivo.

«L’esclusione dai campionati professionistici di Chievo, Carpi, Casertana, Novara, Sambenedettese – ha detto Pulcinelli in una nota pubblicata sul sito ufficiale dell’Ascoli – fa riflettere ed è sintomatico della necessità di operare riforme nel mondo del calcio. Da patron dell’Ascoli Calcio sento di esprimere solidarietà a ciascuno di questi club, in un periodo in cui tante aziende, senza eccezione per il settore calcio, devono fare i conti con una crisi economica che non ha risparmiato davvero nessuno. L’augurio che rivolgo a tutti questi club è di tornare al più presto nelle categorie professionistiche che meritano, con sommo dispiacere saluto tutti loro».

Samb fuori dalla Serie C, Renzi telefona al sindaco Piunti

Dopo l’esclusione dalla C la Samb lascia il ritiro di Sefro, si lavora per la serie D




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X