Quantcast
facebook rss

Elezioni, la lista di Fratelli d’Italia
fissa l’obiettivo: «Vogliamo trainare
il centrodestra da primo partito»

SAN BENEDETTO - Nel presentare i 24 candidati che sosterranno Pasqualino Piunti nella corsa al suo secondo mandato, il coordinatore comunale Luigi Cava esprime la volontà di bissare il successo delle ultime regionali, non escludendo la possibilità di vincere già al primo turno. Presenti gli assessori Baiocchi, Tassotti e Troli e l’ex Traini, così come i consiglieri Massimiani e Balloni
...

A un mese esatto dall’appuntamento con le urne del 3 e 4 ottobre e fino a domani, sabato 4 settembre, a monopolizzare gli uffici del Comune di San Benedetto saranno le operazioni relative alla presentazione delle liste elettorali in vista delle prossime comunali.

Diverse le formazioni politiche che già nella mattinata di oggi hanno sbrigato tutte le pratiche burocratiche e che dopo qualche giorno trascorso tra moduli, firme e autorizzazioni varie possono ormai concentrarsi sulle settimane più calde della campagna elettorale. Di certo, però, anche stavolta non mancheranno i “ritardatari”, che sfrutteranno tutto il tempo a loro disposizione per limare gli ultimi dettagli e consegnare la documentazione in tempo utile ai funzionari del Comune.

Luigi Cava

Chi invece ha risolto il rebus burocratico già da qualche giorno ed è ormai proiettato ai prossimi impegni è Luigi Cava, coordinatore comunale di Fratelli d’Italia, che nell’annunciare i 24 nomi che faranno parte della lista dei meloniani manifesta l’intenzione di rappresentare il reale valore aggiunto della coalizione di centrodestra che sosterrà la seconda candidatura del sindaco uscente Pasqualino Piunti.

«Nelle elezioni regionali dello scorso settembre – dichiara Cava – Fratelli d’Italia è risultato il primo partito della città di San Benedetto con il 23.16% e vogliamo confermare il primato anche alle amministrative.

Sentiamo la responsabilità di essere il partito portabandiera di una coalizione che ha il dovere di credere alla vittoria del centrodestra al primo turno. Per questo motivo, con il supporto del nostro consigliere regionale Andrea Assenti, abbiamo composto una lista di candidati motivatissimi, con competenze in svariati settori della vita sociale, culturale ed economica della città».

Da sinistra Andrea Traini, Andrea Assenti e Pasqualino Piunti

Non potevano mancare i tre assessori Antonella Baiocchi, Pierluigi Tassotti e Pierfrancesco Troli, nomi di spicco di una lista che comprende anche l’ex assessore Andrea Traini e i consiglieri Giacomo Massimiani e Gianni Balloni. Menzione d’onore per Giordano Napolano, stella del Porto d’Ascoli con un trascorso importante anche nella Sambenedettese e volto ormai noto a in città, che ha scelto di scendere in campo anche in ambito politico.

Spazio poi ad Antonelli Lorenzo, Bagalini Nicolò, Capograssi Leonardo, Capriotti Angelica, Chiarini Giovanni, Cocci Diana, De Angelis Claudia, Di Arcangelo Adalgisa, Faraglia Giuseppe, Formentini Giuseppe, Gatti Sandra, Giannelli Elisa, Paolini Valentina, Parisciani Masha, Sorgi Marco, Spurio Maria Pia e Veccia Danilo.

«Il sentore – prosegue Cava – è che i cittadini ci riconoscano una eccellente capacità organizzativa e serietà nell’affrontare i temi centrali che dovranno caratterizzare i prossimi cinque anni di amministrazione. Oltre che gli elettori, abbiamo la sensazione che anche i nostri avversari percepiscano la forza della lista di Fratelli d’Italia e per questo notiamo una certa tensione tra le loro fila che spesso si manifesta con provocazioni alle quali non intendiamo assolutamente prestare il fianco.

Tutti i nostri candidati, contestualmente alla sottoscrizione della accettazione di candidatura, hanno dovuto sottoscrivere un codice etico che è garanzia di trasparenza. Ci auguriamo che tutte le altre forze politiche abbiano prestato la stessa attenzione a quegli accorgimenti in grado di fugare qualsivoglia dubbio sulla onorabilità di chi è stato candidato».

 

Elezioni, -1 alla consegna delle liste In quattro a sfidare Piunti: ecco tutti gli schieramenti



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X