Quantcast
facebook rss

Ascoli Calcio,
dopo i D’Alessandro
ecco la famiglia Passeri

SERIE B - A pochi giorni dal passaggio del 10% delle quote a "Rabona Mobile", ecco l'ufficializzazione della seconda cessione di quote del 20% a "Distretti Ecologici"
...

Massimo Pulcinelli e Bernardino Passeri con le maglie targate però “Rabona”

 

Dopo il 10% delle quote societarie dell’Ascoli Calcio cedute a “Rabona Mobile” di Maurizio e Stefano D’Alessandro, ecco l’altro annunciato passaggio di quote del 20% che vanno dall’attuale patron Massimo Pulcinelli a “Distretti Ecologici”.

Anche stavolta lo scenario è stato quello dello studio notarile di Roberta Mori a Roma, dove è stato definito il passaggio delle quote alla famiglia Passeri che opera su tutto il territorio nazionale nella bioedilizia e nell’efficientamento energetico.

Presenti all’incontro, ovviamente, Massimo Pulcinelli e, per “Distretti Ecologici”, Bernardino Passeri con i figli Andrea e Dino.

Giovedì 28 ottobre, in occasione della partita di campionato Ascoli-Spal, il marchio “Distretti Ecologici” sarà presente al “Del Duca” sulle maglie bianconere.

A questo punto a Massimo Pulcinelli resta il 39% delle quote, dopo il 10% ceduto a “Rabona Mobile”, il 20% a “Distretti Ecologici” e, precedentemente, il 31% a Matt Rizzetta. Quest’ultimo fine stagione acquisirà un altro 20% portandosi così le sue quote al 51%. A quel punto a Pulcinelli resterà il 19%.

 

L’Ascoli punta la sfida con il Frosinone e ufficializza il matrimonio con i nuovi soci


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X