Quantcast
facebook rss

Il 4 Novembre a San Benedetto:
il sindaco Spazzafumo vicino
ai militari di ieri e di oggi (Foto)

IL PRIMO cittadino ha deposto una corona d'alloro al monumento ai Caduti di Largo Onorati. Ha ringraziato tutte le persone che indossano una divisa, compresi operatori sanitari e volontari, alcuni dei quali sono stati vittime del covid
...

 

Alla presenza delle massime autorità civili e militari e delle Associazioni combattentistiche e d’arma, questa mattina 4 novembre a San Benedetto il sindaco Antonio Spazzafumo ha deposto stamane una corona d’alloro al monumento ai Caduti di Largo Onorati dove si è celebrata la Festa dell’Unità nazionale – Giornata delle Forze Armate.

Al termine della cerimonia, il primo cittadino ha rivolto alcune parole di saluto ai presenti e un pensiero grato ai militari di ieri e di oggi.

«Tra quelli di ieri – ha detto – un pensiero va a coloro che hanno sacrificato la propria vita per la Patria e per regalarci uno Stato finalmente unito e libero. Tra quelli di oggi, dedico una riflessione a tutti gli uomini e le donne in divisa che tengono alto l’onore del Paese servendolo sia all’interno dei confini nazionali sia all’estero in missioni finalizzate a ridurre le situazioni di conflitto che ci sono nel mondo».

Spazzafumo ha poi accomunato nel ringraziamento un’altra categoria di persone in divisa, gli operatori sanitari e i volontari i quali, ha detto, «operano da quasi due anni per portare conforto e curare il prossimo nelle difficili condizioni create dalla pandemia. Ci sono stati anche tra loro dei caduti, e anche a loro va il mio pensiero riconoscente».

 

Il 4 Novembre: una cerimonia e quattro anniversari che hanno segnato la storia dell’Italia (Fotogallery)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X