Quantcast
facebook rss

Carabinieri a cavallo e controlli:
cittadini rispettosi delle norme
anti covid a Natale

SAN BENEDETTO - I militari dell'esclusivo reparto hanno pattugliato il centro della città rivierasca. Tra 24 e 25 dicembre però non sono mancati i controlli, da parte della locale Compagnia, nelle attività e nei locali della movida e pochissime le sanzioni elevate o gli interventi per episodi che spesso caratterizzano il weekend
...

 

Eleganza che non stona con le festività natalizie ma, allo stesso tempo, un segnale di vicinanza per i cittadini: sono i Carabinieri a cavallo che oggi, 26 dicembre, hanno pattugliato le principali vie e piazze di San Benedetto. Nei giorni scorsi era stata la volta di Ascoli.

Questa autorevole presenza, nel territorio rivierasco, si è affiancata ai controlli – svolti anche a Natale – da parte dei militari della locale Compagnia, guidata dal capitano Francesco Tessitore.

Da settimane ormai, attività e luoghi della movida sono costantemente monitorati, per la verifica del rispetto delle norme anti covid, ora ancora più stringenti in ragione del “decreto festività”.

Ieri, giorno di Natale, e il 24 dicembre, locali piuttosto frequentati, anche se non pieni come nei normali weekend: prevale la buona abitudine di trascorrerli in casa o comunque in famiglia. E pochissime le sanzioni per violazioni delle regole messe in atto per contrastare la diffusione del virus, e meno del solito gli interventi per movida molesta che purtroppo spesso caratterizzano i fine settimana.

I Carabinieri a cavallo appartengono al Reparto Parco Nazionale Gran Sasso e Monti della Laga di Assergi (L’Aquila) e, oltre a servizi di pattugliamento e rappresentanza nelle città, operano quotidianamente all’interno del Parco vigilando per la tutela del patrimonio forestale con controlli sui fenomeni del disboscamento illegale, bracconaggio, reati ambientali come l’abusivismo edilizio, cave e discariche abusive, danni agli animali.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X