Quantcast
facebook rss

Passeggio e sport colorano Ascoli a metà del lungo ponte del 25 aprile (Tutte le foto)

PIENE le piazze e le vie del centro, comprese quelle più piccole e caratteristiche dove arcieri in costume storico si sono perfettamente calati nello scenario naturale per contendersi il "Torneo della Marca" (qui i vincitori). Domani i Campionati italiani di Tiro con l'arco al campo Squarcia
...

 

 

 

di Maria Nerina Galiè

 

(foto di Giandomenico Lupi)

 

Un fine settimana lungo ed atteso, con lo sport protagonista della domenica, insieme con l’immancabile passeggio al centro: così Ascoli torna alla normalità approfittando del ponte del 25 aprile (domani) che vedrà Colle San Marco invaso da persone di ogni età, accanto alle cerimonie per ricordare il motivo della Festa di Liberazione.

 

Oggi intanto, domenica 24 aprile, vie e piazze della città gremite di persone, come domenica scorsa giorno di Pasqua. Non sono mancate neanche questa volta le attrattive per famiglie e comitive, come gli stand di “Fritto Misto” in Piazza Arringo.

 

Come annunciato dal sindaco Fioravanti e dall’assessore Stallone, lo sport – in questo caso il Tiro con l’Arco – si è perfettamente incastonato nelle caratteristiche viuzze e  piazzette, dove arcieri in costume storico hanno sfilato in uno scenario naturale e perfettamente a tema, per poi esibirsi nel “16° Torneo della Marca”: quasi duecento atleti delle Compagnie di tutta la regione nella manifestazione organizzata dalla Compagnia “Arcieri di Ascoli”.

 

In mattinata le qualificazioni, itineranti, poi nel pomeriggio le finali a Piazza San Tommaso, dove si sono sfidati i migliori quattro arcieri di ogni Compagnia. Ha vinto la Compagnia Arcieri Azzolino di Grottazzolina (Fermo), al secondo posto gli Arcieri delle tre Vette di Cagli (Pesaro Urbino), al terzo quelli del Palio dei Castelli di San Severino (Macerata).

 

Tiro con l’Arco anche al campo Squarcia: oggi le prove, domani le gare valevoli per i Campionati italiani a squadre, la cui organizzazione è stata affidata dalla Fitarco alla Compagnia Arcieri Piceni. A sfidarsi nelle tre specialità di arco olimpico, arco compound e arco nudo sono 32 squadre (16 femminili e 16 maschili) per un totale di quasi 200 atleti provenienti da tutta Italia.

 

Tre vincitori di specialità nelle gare che si sono svolte, sempre ad Ascoli, al palasport “Galosi” di Monterocco, in occasione della quarta edizione del Torneo nazionale sbandieratori e musici organizzato dal Sestiere di Porta Solestà, al quale hanno partecipato anche i Sestieri della Quintana .

 

Non solo archi e frecce: ieri 23 aprile anche il quadrangolare “Piceni GOld Rugby” organizzato dall’Amatori Rugby Ascoli al campo “Aurini”.

 

LA FOTOGALLERY

 

IL “TORNEO DELLA MARCA” 

 

 

IL “CAMPO SQUARCIA” PRONTO PER I CAMPIONATI ITALIANI

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X