Quantcast
facebook rss

Scosse di terremoto, Rfi sospende il traffico ferroviario “in via precauzionale”

TERREMOTO - I tecnici di Rfi sono al lavoro per una verifica dello stato della linea, che durerà almeno fino alle ore 17,30. Tra le stazioni di Castel di Lama-Offida e tra Porto d’Ascoli e San Benedetto e Porto d’Ascoli il traffico ferroviario procede con riduzione precauzionale di velocità
...

 

“Sulla linea Ancona – Pescara, il traffico ferroviario permane sospeso in via precauzionale tra Porto San Giorgio e Alba Adriatica a seguito di una scossa di terremoto che ha interessato la zona”.

 

E’ quanto fanno sapere dalla Rete Ferroviaria Italiana a seguito delle scosse, la più forte di magnitudine 4.2, registrate sulla costa piceno-fermana.

 

I tecnici di Rfi sono al lavoro per una verifica dello stato della linea, che durerà almeno fino alle ore 17,30.

 

Tra le stazioni di Castel di Lama-Offida e Porto d’Ascoli e San Benedetto e Porto d’Ascoli il traffico ferroviario procede con riduzione precauzionale di velocità.

 

Scossa di magnitudo 4.2 in mare aperto: trema anche la costa picena

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X