Quantcast
facebook rss

Lupo cecoslovacco aggredì i proprietari: è “pericoloso”, Spazzafumo firma un’ordinanza per la sua gestione

SAN BENEDETTO - A chiedere al primo cittadino di adottare stringenti misure è stato il Servizio Veterinario dell'Area Vasta 5, intervenuto dopo l'incidente e incaricato di valutare l'animale
...

museruole per cani

 

di Maria Nerina Galiè

 

Lupo cecoslovacco che ha aggredito i padroni e creato scompiglio in strada a San Benedetto: il sindaco Antonio Spazzafumo firma un’ordinanza con la quale ordina ai proprietari “di adottare nella gestione del cane ogni precauzione per impedirgli di recare danno a persone , animali e cose altrui”.

 

A chiedere la misura del primo cittadino è stato il Servizio Veterinario di Sanità Animale dell’Area Vasta  5 che, con una nota, ha dichiarato che l’animale può rappresentare un pericolo per il suo carattere “recidivo di tale comportamento, dato l’elevato rischio di reiterazioni di aggressioni a danno di altri animali o persone”.  

 

Tra le altre cose, il sindaco Spazzafumo, ordina ai proprietari di “detenere il cane in box  o ambienti non accessibili al pubblico, mettendo in atto ogni precauzione per impedirne la fuga ed il contatto accidentale con persone e animali”. Di utilizzare sempre “il guinzaglio ad una misure non superiore a 1,5 metri, congiuntamente alla museruola, durante la conduzione dell’animale nelle aree urbane e nei luoghi aperti al pubblico.

 

Nell’atto sindacale c’è anche il divieto di “affidare il cane a delinquenti abituali o, per tendenza, a chiunque è sottoposto a misure di prevenzione personale o a misure di sicurezza personale”, o a chiunque abbia riportato alcuni tipi di condanne penali.  E’ vietato pure affidare l’animale a minorenni, interdetti e inabili per infermità di mente.

Sempre secondo l’ordinanza di Spazzafumo, i proprietari dovranno “far sottoporre il cane ad un percorso terapeutico comportamentale/rieducativo con l’ausilio di un medico veterinario esperto in comportamento animale”.

 

A vigilare sull’osservanza della direttiva sindacale sia il Servizio Veterinario di Area Vasta 5 che il comando di Polizia Municipale.

 

Cane azzanna i suoi padroni: padre e figlia al Pronto Soccorso


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X