Quantcast
facebook rss

Dal teatro per i bimbi al corso per salvare vite umane: le iniziative Fainplast per il Piceno

L'AZIENDA ascolana guidata dalla famiglia Faraotti da anni è in prima linea quando si tratta di reinvestire sul territorio. Cultura, sociale, sport e scuola le priorità. Riparte il progetto teatrale "Valfluvione" e la formazione all'utilizzo dei defibrillatori per i docenti. Il sostegno ad Asterix e Fondo Ambiente Italiano
...

 

di Luca Capponi 

 

Dal ritorno del Premio Licini (leggi qui) fino al progetto teatrale “Valfluvione”. Dal sostegno al mondo dello sport, con particolare attenzione a inclusione e disabilità, fino alla formazione in materia di defibrillatori e al supporto, ormai consolidato nel tempo, al Fondo Ambiente Italiano ed alle sue “crociate” per difendere il patrimonio storico, artistico e culturale del Piceno.

Col defibrillatore si salvano vite

 

Lodevoli iniziative di stampo diverso, ma con un denominatore comune. Vale a dire Fainplast, l’azienda ascolana della famiglia Faraotti, leader mondiale nella produzione di compound, da sempre in prima linea quando si tratta di reinvestire sul territorio. Con lungimiranza e generosità. E con un’ampia copertura del territorio.

 

Vedasi, appunto, l’iniziativa basata sull’arte scenica per 9 classi dell’Istituto Comprensivo “Tronto e Valfluvione”, che giunge al terzo anno di vita coinvolgendo circa 130 bimbi dei plessi di Arquata, Roccafluvione e Venarotta. Obiettivo, promuovere la socializzazione e stimolare i talenti artistici dei piccoli attori.

 

«La direzione artistica del progetto, che si concluderà con una performance nella palestra della scuola di Arquata, è curata anche quest’anno dai docenti della Fly Communications, impresa culturale che da anni sviluppa e coordina progetti artistico-educativi nelle scuole di ogni ordine e grado -spiega Roberta Faraotti-. La messa in scena finale e le lezioni in classe saranno dirette da Erika Franceschini, Eleonora Ferranti e Marco Leopardi».

 

«Il teatro è uno strumento di crescita straordinario e lo è ancor più in un periodo come questo, in cui la socialità è stata tragicamente penalizzata, ed in un territorio già minato dal sisma -aggiunge Christian Mosca, storico direttore della Fly-. Ringrazio la Fainplast, in particolare Roberta Faraotti, che da sempre sostiene i nostri progetti permettendo a tanti giovani di vivere esperienze formative ed aggregative indimenticabili che culminano sul palco davanti a tanti spettatori».

Roberta Faraotti (foto Giorgi)

 

Sempre in ambito scolastico, sta per concretizzarsi la seconda fase del corso di formazione all’utilizzo dei defibrillatori realizzato in collaborazione con la Croce Verde e riservato al personale docente e non docente degli istituti superiori di Ascoli.

 

«Abbiamo voluto sostenerlo perché il primo soccorso è fondamentale per il salvataggio delle vite umane, ed è importante che, all’interno delle scuole, sia il personale che i ragazzi siano in grado di rispondere tempestivamente in situazioni di emergenza -ricorda Roberta Faraotti-. C’è stata anche una valutazione sull’efficienza e sullo stato dei defibrillatori delle varie scuole, a breve poi consegneremo alcuni defibrillatori negli istituti che non lo hanno».

 

E poi, ancora, il timbro sul progetto Asterix, che ormai da vent’anni porta l’attività motoria nelle scuole dell’infanzia della provincia, con Fainplast impegnata a dare particolare slancio all’inclusione dei bimbi diversamente abili nell’ambito di una iniziativa specifica in rampa di lancio dal 2022/2023.

 

Altra sinergia che va avanti ormai da anni, tra le tante, è quella a favore del Fai, per quella che è un’ambiziosa sfida in pieno stile Fainplast: fare dell’Italia (e del Piceno) un luogo più bello dove vivere, lavorare e crescere i propri figli valorizzando e salvaguardando il patrimonio paesaggistico-culturale.

 

Premio Licini by Fainplast, conferme e novità: a dicembre la mostra di Baruzzi

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X