Quantcast
facebook rss

Ast, Antonini: «Passaggio epocale, volto a garantire  servizi più agili,  efficienti e risolutivi»

SANITA' - Il commento dell'assessore regionale ascolano sulla nuova organizzazione che nel Piceno sarà guidata nella prima fase da Vania Carignani: «Saprà coordinare, con competenza e capacità, ogni snodo tecnico e fase esecutiva di tale transizione, alla luce anche dei suoi brillanti risultati all'interno dell’Azienda Ospedaliera Torrette di Ancona»
...

Nel riquadro, Andrea Maria Antonini

 

«Un passaggio storico, quasi epocale, quello che la Regione Marche si appresta a compiere con l’obiettivo di superare l’attuale assetto organizzativo costituito dalle Asur, per aprirsi ad un sistema ancora più funzionale e moderno, e particolarmente vicino alle diverse realtà provinciali, come quello delle Ast (Aziende Sanitarie Territoriali)».

 

Questo il commento dell’assessore regionale Andrea Maria Antonini alla recentissima nomina dei commissari, chiamati a traghettare le Ast provinciali fino alla nomina definitiva dei direttori.

 

 

Vania Carignani

Per l’Ast Ascoli arriva Vania Carignani, responsabile della Struttura complessa Controllo di Gestione dell’Azienda ospedaliera “Ospedale riuniti” di Ancona.

 

«Per raggiungere questo traguardo così ambizioso e delicato – continua l’assessore Antonini – occorre per questo affidarsi a manager pubblici altamente competenti e qualificati che sappiano gestire al meglio tale complessa fase».

 

Ai 5 commissari, nominati dalla Giunta Acquaroli, spetta il compito «di  seguire passo passo, ogni aspetto tecnico e gestionale del nuovo assetto varato nei mesi scorsi dall’Amministrazione regionale per la costituzione di tali strutture di prossimità dotate di maggior autonomia e poteri», sono ancora le parole di Antonini.

 

Andrea Antonini, ascolano, non poteva esimersi dal concludere il suo intervento, puntando i fari proprio sulla Sanità picena, «nel momento in cui vedrà prossimamente, l’avvio del potenziamento dell’ospedale “Mazzoni” di Ascoli e la nascita del nuovo plesso ospedaliero a San Benedetto.

Sono convinto che, in questo particolare momento storico, il nuovo commissario designato dall’Ente per l’Ast Ascoli la dottoressa Vania Carignani saprà coordinare, con competenza e capacità, ogni snodo tecnico e fase esecutiva di tale transizione, alla luce anche dei suoi brillanti risultati all’interno dell’Azienda Ospedaliera Torrette di Ancona, autentica eccellenza della sanità nazionale.

Un ruolo di responsabilità che sono certo che la dottoressa Carignani saprà ricoprire con grande dedizione e spessore nell’Ast di Ascoli.

Un ulteriore tassello questo che conferma la bontà di una misura voluta fortemente dalla Regione Marche che mira ad implementare ancor di più il rapporto tra cittadinanza e Istituzioni attraverso servizi più agili, più efficienti e più risolutivi.

A lei, come agli altri suoi colleghi designati, vanno gli auguri di proficuo buon lavoro da parte della Giunta e del sottoscritto».

 

Sanità, nominati i commissari: per l’Ast di Ascoli arriva Vania Carignani


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X