Quantcast
facebook rss

La nuova Ast di Ascoli, soddisfazione del Pd per la nomina di Vania Carignani

LA SEGRETARIA del Circolo Sanità Manuela Marcucci: «Non è dettata da ragioni politiche, ma perchè registriamo un cambiamento dopo un periodo di totale inesistenza di indirizzi da parte della Regione che ha portato la Sanità del nostro territorio a fare molti passi indietro»
...

 

«Abbiamo appreso con soddisfazione la nomina di Vania Carignani all’Ast di Ascoli. Ovviamente la nostra soddisfazione non è dettata da ragioni politiche, ma per il semplice fatto che registriamo un cambiamento dopo un periodo di totale inesistenza di indirizzi da parte della regione, cosa che ha portato la sanità del nostro territorio a fare molti passi indietro rispetto al passato».

 

Manuela Marcucci

Lo afferma Manuela Marcucci, segretaria del Circolo Sanità del Partito Democratico di Ascoli, che poi aggiunge: «Sappiamo con certezza che questa nomina è avvenuta dopo una serie di “notti dei lunghi coltelli”, tra veti incrociati e molti ostacoli posti dalla consigliera regionale di destra del Piceno, che ha cercato in tutti i modi di bloccare una scelta che premiasse il merito a scapito della simpatia politica.

 

In questi mesi – continua – abbiamo purtroppo assistito a tante situazioni di questo genere: dalla caccia all’uomo verso personalità non gradite, a vincitori di concorsi mai nominati per motivazioni risibili, fino al deteriorarsi dei rapporti sindacali, con le tensioni tra lavoratori e dirigenza che si sono alzate ben oltre il livello di guardia. Invitiamo dunque la nuova direttrice a svolgere la propria funzione con serenità, in maniera accurata e prediligendo il merito delle questioni, senza essere risucchiata nel meccanismo delle clientele politiche.

 

Se così sarà, e non abbiamo dubbi al riguardo – conclude la Marcucci – saremo al suo fianco per aiutarla nel difficile compito di ricostruire la fiducia dei cittadini verso le istituzioni sanitarie. Le auguriamo allora buon lavoro, anche se restiamo scettici sulle volontà di indirizzo dell’amministrazione regionale: l’inesistenza di ogni progetto serio la viviamo da oltre due anni e constatiamo con amarezza come ogni mossa sembri volta a favorire i privati, con il conto che alla fine debbono pagarlo i cittadini».

 

Sanità, nominati i commissari: per l’Ast di Ascoli arriva Vania Carignani

Ast, Antonini: «Passaggio epocale, volto a garantire  servizi più agili,  efficienti e risolutivi»


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X