facebook rss

Ascoli: salta la trattativa per El Kaddouri, domani l’ultimo giorno per piazzare gli esuberi

SERIE B - Niente da fare per l’ingaggio del trequartista classe 1990: le sue richieste sono state giudicate troppo elevate dal club bianconero, che intanto sta provando a cercare una soluzione per Buchel ed Eramo. Picchio Village: prosegue la preparazione agli ordini di Viali, svolto un test con la Primavera di Di Michele
...

 

di Salvatore Mastropietro

 

Non si farà il matrimonio tra l’Ascoli ed Omar El Kaddouri. La trattativa per l’ingaggio del trequartista classe 1990 è saltata tra ieri ed oggi dopo essersi particolarmente accesa a partire dallo scorso weekend. I motivi sono prevalentemente economici: il club bianconero ha giudicato non aderenti ai propri standard le richieste dell’ex Torino e Napoli, che ha richieste di ingaggio abbastanza elevate reputandosi ancora un giocatore importante per la categoria.

 

Eramo e Buchel (foto Ascoli Calcio)

In quella zona di campo, considerato anche l’ingaggio di Milanese dalla Cremonese nell’ultimo giorno di mercato, l’Ascoli non ha un’assoluta urgenza di intervenire, motivo per cui – oltre ai dubbi sulla forma fisica del calciatore reduce dall’esperienza in Grecia con il Paok Salonicco – si è deciso di interrompere l’operazione. Inoltre, il direttore sportivo Marco Valentini deve valutare il da farsi per quanto riguarda le situazioni di Marcel Buchel e Mirko Eramo.

 

I due esuberi potranno essere ceduti entro domani, venerdì 8 settembre, soltanto ai quattro club che stanno beneficiando della proroga del calciomercato: Brescia e Lecco in B, Casertana e Perugia in Serie C. Per il momento, però, nessuna di queste società ha affondato il colpo nonostante qualche iniziale interessamento: i lombardi di Massimo Cellino hanno mollato la presa per Buchel ed i campani appena ripescati in terza serie hanno incassato il no da Eramo. Per il momento pare complicato trovare una soluzione in uscita alle due situazioni, anche se nel calciomercato – come ben si sa – possono nascere degli sviluppi nel giro di poco tempo.

 

Falasco dopo l’espulsione rimediata a Cosenza alla prima giornata

Se non dovessero essere ceduti bisognerà vedere se reintegrare o meno i due nell’organico di mister Viali. Chi nella rosa bianconera è tornato è Nicola Falasco, tolto ufficialmente dal calciomercato dopo un’estate passata a chiedere la cessione. Il terzino sinistro potrebbe addirittura ritrovare il posto da titolare al rientro dalla sosta per le nazionali nell’impegno casalingo contro il Palermo.

 

PICCHIO VILLAGE – Prosegue sul terreno del “Picchio Village” la preparazione agli ordini di mister Viali. I bianconeri sono stati impegnati una doppia seduta di lavoro: in mattinata il gruppo ha svolto circuit training di forza ed esercitazioni tattiche; nel pomeriggio test con la Primavera di Mister Di Michele. Domani alle ore 10 è in programma un allenamento mattutino sempre presso il centro sportivo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X