Quantcast
facebook rss

Di Massimo-gol e la Samb batte 1-0
il Sud Tirol: seconda vittoria consecutiva
(Fotogallery)

SERIE C - A Rapisarda e compagni basta un gol per portare a casa l'intera posta in palio. Una gara di sostanza nonostanti i numerosi infortunati. Pegorin salva il risultato a tre minuti dalla fine su De Genco. Ora i rossoblù sono a due punti dai playoff mentre i playout sono distanti tre lunghezze
...

Il gol-partita realizzato da Di Massimo dopo 18 minuti di gioco

di Benedetto Marinangeli

(fotoservizio di Alberto Cicchini)

Seconda vittoria consecutiva in campionato della Samb. I rossoblù piegano per 1-0 la resistenza del Sud Tirol e si allontanano definitivamente dalle zone paludose della bassa classifica e vedono i play off a due lunghezze. Si tratta anche del primo successo contro la formazione altoatesina che nei tre precedenti finora disputati aveva collezionato due vittorie ed un pareggio. Tradizione negativa sfatata. Nonostante le numerose ed importanti assenze l’undici di Roselli è stato protagonista di una gara grintosa ma anche tatticamente valida.

Insomma una prestazione di sostanza. E’ bastato il gol del redivivo Di Massimo a regalare i tre punti a Rapisarda e compagni. Peccato solo per l’espulsione per doppia ammonizione . Al termine dell’ incontro tutta la squadra si è stretta intorno al giovane difensore Di Pasquale che il prossimo 17 dicembre si opererà al legamento crociato del ginocchio sinistro. Anche lui sostenuto dai compagni è andato sotto la curva per i più che meritati applausi.

La Samb si presenta al match con il Sud Tirol in condizioni di vera emergenza. Solo diciotto convocati compresi i due portieri Pegorin e Sala. Roselli non può contare, infatti su Calderini squalificato e sugli infortunati Di Pasquale che si opererà al crociato il prossimo 17 dicembre, Bove,  Bove, Biondi, Stanco e il giovane Brunetti. Fortunatamente recupera Zaffagnini che ieri nella rifinitura ha lavorato a pieno regime. Ed ecco, quindi il ritorno di miceli al centro della difesa con a fianco Celjak e Zaffagnini, mentre in avanti è Di Massimo ad operare con a supporto Ilari. In panchina ci sono Caccetta e Russotto con quest’ultimo che rientra in lista dopo uno stop di cinquanta giorni.

Il Sud Tirol, d’altro canto, è reduce dalla bella prestazione di Torino in Tim Cup. Nonostante la sconfitta la formazione altoatesina ha favorevolmente impressionato. Zanetti al Riviera delle Palme ripropone l’ undici titolare le varianti di De Rose per l’ex Berardocco in cabina di regia e De Cenco per Costantino in avanti per il classico 3-5-2. Parte bene la Samb con un approccio di gara propositivo. Ed al 5’ è Di Massimo innescato da Ilari a scaldare i guanti ad Offredi che respinge in tuffo la conclusione del numero sette rossoblù.

Al 18’ la Samb passa in vantaggio. Signori dalla sinistra mette un brel pallone in mezzo con Di Massimo che anticipa i difensori altoatesini e di testa batte Offredi. Sin infortuna Fink ed al suo posto Zanetti inserisce Antezza. Rapisarda e compagni chiudono bene ogni varco con il Sud Tirol che trova difficoltà ad impensierire Pegorin. Al 44’ , però, è Tait con un bolide dalla distanza a sfiorare il palo.

Nella ripresa all’ 8’ è Turchetta dal limite a provarci ma la palla si perde alta sulla traversa. Al 17’ Zanetti inserisce il bomber Costantino al posto del difensore Ierardi con l’arretramento di Fink sulla linea difensiva e mettendo la squadra con un offensivo 3-4-3. Gli altoatesini cinque minuti dopo restano in dieci per l’espulsione di Antezza per doppia ammonizione. Il secondo giallo gli viene affibbiato da  Meraviglia di Pistoia per avere colpito Pegorin  in uscita bassa e con il pallone in mano. Al 24’ la Samb ha una chiara occasione per raddoppiare. Ottima ripartenza dei rossoblù con Di Massimo che serve in piena area un comodo assist per Gelonese che però calcia debolmente tra le braccia di Offredi.

Intorno alla mezzora si rivede in campo Russotto al posto dell’ ottimo Di Massimo che oltre al gol è stato protagonista di una prestazione di grande sacrificio e corsa. Al 9’ anche la Samb resta in dieci per l’espulsione per doppio giallo di capitan Rapisarda. Pegorin al 31’ st è bravo a respingere in angolo una conclusione di Morosini.  Zanetti si gioca altri due cambi con Berardocco al posto di De Rose e Mazzocchi per Casale. Sud Tirol a trazione anteriore alla ricerca del pari con la Samb che si difende con ordine. Al 42’ st è fenomenale Pegorin che su una conclusione di De Cenco deviata da Zaffagnini riesce con i piedi a respingere il pallone.

Nei cinque minuti di recupero assegnati da Meraviglia di Pistoia, il Sud Tirol cerca di proporsi in fase offensiva con la Samb che regge l’urto. Al 49’ un colpo di testa di Costantino finisce sul fondo. E dopo un giro di lancette il fischietto toscano sancisce la fine delle ostilità con i rossoblù che portano a casa tre punti pesanti per la classifica. E mercoledì prossimo ecco la trasferta di Bergamo con l’Albinoleffe, senza l’ex Zaffagnini uscito malconcio dal terreno di gioco.

SAMB (3-5-1-1): Pegorin 7; Celjak 6,5, Miceli 6,5, Zaffagnini 6,5; Rapisarda 6, Rocchi 6 (21’st Gemignani 6), Gelonese 6 (41’st Caccetta s.v.), Signori 6,5, Cecchini 6,5; Ilari 7; Di Massimo 7,5 (27’st Russotto s.v.). A disposizione: Sala, Islamj, De Paoli, Panaioli. Allenatore: Roselli 6,5.

SUD TIROL (3-5-2): Offredi 6; Ierardi 5,5 (17’st Costantino), Casale 5,5 (33’st Mazzocchi s.v.), Vinetot 6; Tait 6, Fink s.v. (18’pt Antezza 5), De Rose 5,5 (33’st Berardocco s.v.), Morosini 6, Fabbri 6; De Cenco 5,5, Turchetta 5. A disposizione: Gentile,  Boccalari, Procopio, Zanon, Ravaglia, Oneto. Allenatore: Zanetti 6.

Arbitro: Meraviglia di Pistoia 6 (assistenti Berti e Nuzzi).

Rete: 18’pt Di Massimo.

Note: espulsi 22’st Antezza e 39’st Rapisarda entrambi per doppia ammonizione. Ammoniti Vinetot (ST) e Cecchini (S). spettatori 3.500 circa per un incasso di 11.591 euro. Angoli 6-3 per la Samb. Recupero 1’+5. Prima della partita un minuto di raccoglimento per la scomparsa di Gigi Radice e per le vittime della tragedia di Corinaldo.

IL GIRONE B DELLA SERIE C

Partite: Vicenza-Teramo 1-1, Pordenone-Ravenna 2-1, Renate-Fano 0-1, Rimini-Albinoleffe 3-2, Triestina-Gubbio 2-2, Vis Pesaro-Feralpi Salò 1-0, Imolese-Vecomp Verona 1-0, Monza-Giana Erminio 3-0, Ternana-Fermana 2-0, Samb-Sud Tirol Alto Adige 1-0. Classifica: Pordenone 29 punti, Ternana e Triestina 26, Vis Pesaro e Feralpi Salò 25, Vicenza e Fermana 24, Ravenna 23, Imolese 22, Monza 20, Sud Tirol Alto Adige 19, Samb e Rimini 18, Teramo 16, Fano e Giana Erminio 15, Gubbio 14, Renate 12, Albinoleffe 11, Vecomp Verona 10.

LA FOTOGALLERY DI ALBERTO CICCHINI


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X