Quantcast
facebook rss

I CinqueStelle accusano:
«Il Pd ascolano è alleato di Celani»

ASCOLI - Con un post pubblicato poco fa sul proprio profilo facebook i pentastellati criticano duramente il gruppo consiliare Dem sull’esito del voto relativo all’elezione del vice presidente del Assemblea cittadina che ha premiato Frenquellucci
...

«Il Pd ascolano ha invitato noi del Movimento e i consiglieri di Ascolto e Partecipazione a un incontro prima del primo consiglio comunale per ipotizzare un lavoro comune. A tradimento, hanno invitato all’incontro anche un rappresentante di Celani, che sia noi che AP avevamo esplicitamente escluso come possibile interlocutore». E’ quanto scritto poco fa, sul proprio profilo facebook, dal M5S Ascoli.

Massimo Tamburri (Foto Andrea Vagnoni)

Un attacco duro al gruppo consiliare Dem composto da Angelo Proccaccini, tra l’altro segretario comunale del Partito, Francesco Ameli, e Pietro Frenquellucci (assente sabato alla seduta consiliare d’insediamento). «Per un primo voto comune per la vicepresidenza – scrive il M5S Ascoli – avevamo proposto Emidio Nardini, meno marcato politicamente e più equidistante, ma il Pd ha rifiutato, votandosi insieme ai consiglieri di Celani il proprio candidato Frenquellucci, peraltro assente, dimostrando con i fatti a chi si senta vicino. Poi c’è stato il voto per la commissione elettorale – sottolinea ancora il M5S Ascoli-, in cui il Pd avrebbe voluto ripetere lo schema, seguendo le indicazioni di Ciccanti, molto attivo in platea, insieme al loro alleato Celani, secondo l’ormai tristemente famoso patto della Festa dell’unità. Utilizzando le divisioni nel centrodestra, abbiamo trovato i voti che ci mancavano nella maggioranza, e dato una piccola lezione agli arroganti “professori” dell’inciucio, che blaterano di “fascismo“ e “antifascismo” sulla pelle dei cittadini. La commissione elettorale – chiosa il M5S -gestisce le elezioni nel nostro Comune, scegliendo gli scrutatori. Finalmente dentro c’è qualcuno di cui possiamo fidarci»

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X