facebook rss

Ascoli-Trapani, epilogo bagnato e incandescente
(Tutte le foto)

SERIE B - Il Trapani ricorderà a lungo questo terribile finale di agosto in cui ha perso due volte in sette giorni al "Del Duca" rimediando prima l'eliminazione dalla Coppa Italia e poi il primo stop in campionato

Il gol del 3-1 di Da Cruz sgusciato come un’anguilla nel pantano del “Del Duca”

Partita bagnata, partita fortunata. Può dirlo l’Ascoli, ma non certo il Trapani che ricorderà – sicuramente fino alla rivincita del girone di ritorno in Sicilia – questo terribile finale di agosto al “Del Duca” coinciso con due sconfitte che sono costate alla squadra di Baldini prima l’eliminazione dalla Coppa Italia e poi lo stop nella prima giornata di campionato.

Una partita che i siciliani erano riusciti a rimettere sui binari dell’equilibrio, ma che poi si sono visti sfuggire di mano – nel tempestoso finale in cui i 7.000 del “Del Duca” cercavano invano riparo per sfuggire alla furia dell’ennesimo nubifragio di questa pazza estate – con uno show di Da Cruz che prima ha causato l’autogol ospite e poi ha chiuso il conto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X