facebook rss

Il maltempo non frena
gli Italiani di pattinaggio

SAN BENEDETTO - Il nubifragio di venerdì ha causato un ritardo delle gare, alcune delle auali si sono svolte sotto i riflettori. Assegnati altri tricolori alla presenza di Massimiliano Presti, CT della Nazionale

Uno sprint delle gare in notturna

Il maltempo si abbatte anche sui Campionati italiani di pattinaggio strada in corso di svolgimento a San Benedetto. Inizio delle gare ritardato venerdì 6 settembre a causa dell’improvviso nubifragio che non ha risparmiato il circuito Merlini del Parco Annunziata. Alla ripresa, l’assegnazione di altri dieci titoli tricolori alla presenza di Massimiliano Presti, commissario tecnico della Nazionale.

Nella 2000 metri a punti della categoria Ragazzi12, il “Trofeo Skate Italia” va a Martina Castorina e Daniele Giuffrè. Nella 5000 metri eliminazione Ragazzi titolo a Giulia Presti, figlia del CT, e Manuel Ghiotto. Poi il giro sprint sotto i riflettori a causa del ritardo con i titoli conquistati da Ilaria Carrer e Andrea Cremaschi (Allievi), Asia Libralesso e Giacomo Mazza (Junior), Linda Rossi (su Veronica Luciani e Giorgia Bormida) e Giuseppe Bramante (su Duccio Marsili e il teramano Yuri Soriani) nella categoria Assoluti.

Assegnati già 14 tricolori, per la Lollobrigida è il 50°

L’ennesimo nubifragio: acqua e grandine bloccano le auto in superstrada

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X