facebook rss

Marche 2020, i segretari del Pd:
«Per la destra la Regione è un miraggio,
ma non creiamo confusione»

ASCOLI - L'appello dei responsabili delle Federazioni di Ascoli, Fermo e Macerata: «ll percorso del Partito Democratico e del centrosinistra è chiaro, ed è quello stabilito nella direzione regionale del partito e nella riunione dei partiti che compongono la coalizione»

Si scalda sempre di più il clima politico, a destra e a sinistra, in vista del voto del 2020 per il rinnovo del Consiglio regionale. In casa Partito Democratico, i segretari provinciali del Pd di Ascoli (Matteo Terrani), Fermo (Fabiano Alessandrini) e Macerata (Francesco Vitali) stoppano sul nascere alcune fibrillazioni nate, soprattutto nel Piceno (sponda Offida, ndr), sulla ricandidatura del governatore uscente Luca Ceriscioli.

Matteo Terrani (Foto Vagnoni)

«Mentre i partiti della destra -affermano- eccitati dal miraggio del potere, rivelano la loro vera natura azzannandosi tra di loro come lupi per spartirsi una preda che è, e resterà per loro, un miraggio, alcuni personaggi del centrosinistra, privi del più elementare senso di responsabilità e di opportunità politica, ingenerano confusione ed alimentano divisioni senza alcun costrutto. Il percorso del Partito Democratico e del centrosinistra è chiaro, ed è quello stabilito nella direzione regionale del partito e nella riunione dei partiti che compongono la coalizione. Tutti sono chiamati, a partire da chi ha responsabilità dirigenziali, a remare nella stessa direzione per la vittoria del centrosinistra. Ogni altra sortita al di fuori del percorso stabilito – concludono – che il segretario regionale Giovanni Gostoli sta portando avanti con impegno, va stigmatizzata e respinta con forza».

Regionali, Castelli fa buon viso a cattiva sorte «Sarò il primo sostenitore di Acquaroli»

Marche 2020, Ameli e Procaccini (Pd): «Fronte unitario contro chi ha partecipato alla cena fascista di Acquasanta»


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X