facebook rss

L’ex sindaco Castelli in Tribunale
per il processo contro Travanti

ASCOLI - Sotto accusa è finito un post su Facebook pubblicato nell'aprile del 2019. L'attuale assessore regionale ha chiesto un risarcimento di 100.000 euro

Un testimone d’eccezione si è presentato questa mattina al Tribunale di Ascoli, di fronte al giudice Claudia Di Valerio, nel processo, che lo vede parte offesa a carico, dell’ex assessore Claudio Travanti.

Guido Castelli

Si tratta dell’ex sindaco Guido Castelli ora assessore regionale al bilancio dopo la valanga di preferenze (oltre ottomila) presa alle ultime elezioni del 20 e 21 settembre.

Castelli, assistito dall’avvocato Christian Schicchi, aveva denunciato Travanti, che era stato assessore nella sua giunta fino al 2012, per un post pubblicato su Facebook nell’aprile del 2019 (leggi l’articolo) chiedendo un maxi risarcimento danni di 100.00 euro (leggi l’articolo).

Di mezzo c’era un commento dell’ex assessore, difeso dall’avvocato Saveria Tarquini, dopo una foto di Castelli con il comandante generale della Guardia di Finanza.

In aula, l’ex sindaco ha affermato di essere venuto a conoscenza che il post era stato visto in diversi ambienti, tra cui quello dell’Ifel di Roma, e che il contenuto gli aveva provocato un grandissimo “dolore” e inquetudine interiore.

Il processo è stato poi rinviato al 14 aprile 2021 per ascoltare quattro testimoni della parte civile.

rp


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X