Quantcast
facebook rss

Ascoli, il Cosenza nel mirino
Tripletta per Bajic
a dodici anni da Bernacci

SERIE B - I bianconeri guardano con fiducia allo scontro salvezza di martedì contro la compagine calabrese. Gli uomini di Delio Rossi sono tornati subito in campo, lunedì è già tempo di rifinitura. C'è da sfruttare il momento magico dell'attaccante bosniaco. Dal 2008 un bianconero non segnava tre gol nella stessa partita
...

di Salvatore Mastropietro

Dopo uno dei periodi più difficili a livello di risultati della recente storia bianconera, l’Ascoli rivede uno spiraglio di luce. Il pareggio sul campo della Cremonese (3-3) ha convinto un po’ tutti e riportato quel barlume di speranza necessario nell’ambiente per guardare con più fiducia un futuro che solo qualche giorno fa sembrava oscuro.

Ora, però, è importante restare coi piedi per terra e ben consci dei limiti mostrati fin qui, che non possono di certo scomparire in pochi giorni. Martedì i bianconeri sono attesi da un’altra partita chiave contro il Cosenza.

Martedì (ore 21) al “Del Duca” arriverà la squadra di Occhiuzzi che ha solo tre punti in più di quella di Delio Rossi e rimane chiaramente una diretta concorrente per la salvezza. I calabresi arrivano, inoltre, da una sconfitta interna contro la Reggiana, motivo per cui l’Ascoli dovrà essere bravo a sfruttare il momento negativo dell’avversario puntando sulla fiducia acquisita dal buon punto raccolto a Cremona.

Mister Delio Rossi

Non c’è, dunque, tempo di fermarsi a pensare. Già questa mattina, domenica 13 dicembre, la squadra di Delio Rossi è tornata in campo al “Picchio Village”. Il dispendio fisico della sfida dello “Zini” è stato sicuramente elevato e per questo tutti i giocatori impiegati a Cremona hanno svolto solo attività di recupero.

Tutti gli altri, invece, sono stati impegnati in attivazione tecnica, circuiti sul campo e partita a campo ridotto. Il tecnico romagnolo, che sembra aver trovato l’abito giusto per il suo undici titolare, dovrà valutare anche eventuali cambi di formazione.

Kragl, recuperato dopo il problema alla schiena che lo ha tenuto ai box per una decina di giorni, sarà probabilmente sfruttato dall’inizio nel ruolo di terzino. Un discorso simile potrebbe essere fatto per Sabiri al posto di uno tra Chiricò e Cangiano.

L’esultanza di Bajic dopo la tripletta

Imprescindibile, invece, è l’attaccante Riad Bajic. Il bosniaco non ha praticamente alternative nel suo ruolo, considerando che Tupta sembra più una seconda punta di movimento e Vellios è sempre più un oggetto misterioso. I quattro gol realizzati tra Pisa e Cremona hanno completamente rivitalizzato il centravanti ex Udinese, che era andato a segno una sola volta nell’unica vittoria contro la Reggiana.

Per la verità, Bajic aveva già mostrato buone doti nel lavorare con la squadra, ma era spesso mancato in area di rigore anche a causa di palloni giocabili che, oggettivamente, arrivavano dalle sue parti assai raramente.

Bernacci

LA CURIOSITA’ – La tripletta di Cremona è la prima ad essere realizzata da un calciatore dell’Ascoli da ben dodici anni a questa parte. L’ultima fu quella di Marco Bernacci in un Ascoli-Ravenna terminato 5-0 del febbraio 2008. In quella stagione l’attaccante romagnolo mise a segno ben 16 gol in 38 partite, chissà che Bajic non possa – almeno in parte – ripercorrere una strada simile.

Il gruppo bianconero tornerà in campo domani mattina, lunedì 14 dicembre, per svolgere la seduta di rifinitura in vista della partita con il Cosenza, in programma martedì sera. Al termine dell’allenamento, Rossi diramerà la lista dei convocati e rilascerà dichiarazioni. A quanto pare, dunque, termina il silenzio stampa imposto dalla società di Corso Vittorio ormai più di un mese fa e interrotto solamente in occasione della presentazione ufficiale del successore di Bertotto.

Pagelle Ascoli: Bajic eroico, Cavion un gigante (Tutte le foto)

Serie B: esordio vincente di Dionigi a Brescia

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X