Quantcast
facebook rss

Licenziamenti Pfizer,
scende in campo anche l’Ugl

ASCOLI - Dopo gli interventi di Cisl, Uil e Partito Comunista, tuona anche l'Unione generale del lavoro. Il segretario Narcisi: «Chiederemo immediatamente un tavolo di confronto»
...

Carlo Narcisi dell’Ugl

Non rinnovo dei contratti dei precari alla Pfizer.

Dopo Cisl, Uil e Partito Comunista, scende in campo anche il sindacato Unione generale del lavoro (Ugl) di Ascoli.

«Basta a strumentali polemiche sulla scelta della Pfizer di Ascoli di non rinnovare circa 60 contratti di somministrazione-staff leasing. Basta con dichiarazioni e atteggiamenti che vogliono solo portare visibilità in questo momento difficile per molti lavoratori».

Lo dice il segretario provinciale Carlo Narcisi, che aggiunge: «Chiederemo immediatamente un tavolo di confronto con la Pfizer e con le agenzie interinali interessate per tutelare responsabilmente le lavoratrici e i lavoratori interessati a cui va la nostra massima vicinanza e tutto il nostro impegno per risolvere questa disagevole situazione».

Licenziamenti alla Pfizer, le accuse del Partito Comunista

Licenziamenti alla Pfizer, La Cisl: «Scelte condivise e ricollocazioni certe»

Caso precari, la Uil alla Pfizer: «Trovi l’antidoto contro i licenziamenti»

Covid e riorganizzazione, gli interinali della Pfizer restano a casa


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X