facebook rss

Assoluti indoor atletica,
uno storico weekend

SPORT - L’exploit di “Gimbo” Tamberi, il record della Iapichino nel lungo, il titolo di Barontini negli 800. Bene anche gli ascolani Angelini e De Angelis (Asa) e Massimi (Cus Camerino)

Gianmarco Tamberi (foto Francesca Grana/Fidal)

Gianmarco Tamberi che vola a 2,35 con la miglior prestazione mondiale 2021. Il salto record nel lungo della 18enne Larissa Iapichino (figlia della mitica Fiona May). L’anconetano Simone Barontini che si conferma campione italiano negli 800, quinto trionfo di fila a soli 22 anni, nono italiano di sempre al coperto.

Al Palaindoor di Ancona va in archivio l’indimenticabile weekend degli Assoluti indoor 2021destinato a passare agli annali non solo della Fidal Marche (sul podio anche Lorenzo Del Gatto 2° nel peso e Eleonora Vandiseconda negli 800), ma di tutto lo sport italiano.

Si sono comportati molto bene anche gli atleti piceni. Dopo la prova sui 1500, l’ascolano Stefano Massimi (Cus Camerino) ha infatti chiuso al 9° posto i 3000 in 8’28”28. E hanno fatto bene anche i due portacolori dell’Asa Ascoli: Valerio De Angelis 5° nel triplo con 15,35 e Ilenia Angelini nona nei 60 con 7”58.

Tamberi vola a 2,35 metri: campione italiano e recordman

Atletica, record del mondo al Palaindoor


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X