facebook rss

Covid, 11 decessi nelle Marche:
nessuno nel Piceno

EMERGENZA CORONAVIRUS – La maggior parte delle vittime risiedeva nella provincia di Ancona. Il conto totale nelle Marche sale a 2.318, nell'Ascolano resta fermo a 181
arancio-05-03-650x361

Il bollettino di servizio Sanità (clicca sull’immagine per leggerlo integralmente)

Covid, 11 decessi nelle Marche, nessuno nel Piceno. E’ quanto comunicato dal servizio Sanità della Regione nell’ultimo bollettino di giornata.

Il conto totale delle vittime da inizio pandemia sale dunque a 2.318: 853 nel Pesarese, 646 nell’Anconetano, 391 nel Maceratese, 225 nel Fermano, 181 nell’Ascolano e 22 da fuori regione. L’età media è di 82 anni, il 96% aveva patologie pregresse

Nel computo odierno, si nota come la maggior parte dei decessi sia sia verificata in provincia di Ancona, zona rossa fino al 14 marzo insieme a Macerata.

Le vittime: un 90enne di Macerata, 7 persone dell’Anconetano di età compresa tra 78 e 90 anni; un 99enne di Gabicce a Mare, un 94enne di Porto San Giorgio e una 80enne del Riminese ricoverata a Pesaro.

 

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X