facebook rss

«Zona franca urbana nel cratere,
richieste aperte fino al 19 giugno»

SISMA - Ad annunciarlo Tullio Patassini, deputato della Lega: «Siamo al lavoro con il Mise per migliorare queste misure ed introdurre ulteriori interventi per favorire gli investimenti»
LEGA_InaugurazioneSede_FF_15-325x216

Tullio Patassini, deputato della Lega

«Al via le agevolazioni della zona franca urbana per il cratere sisma centro Italia in favore di imprese e lavoratori autonomi. Le domande possono essere presentate da oggi fino alle 12:00 del 19 giugno».

A dirlo Tullio Patassini, deputato della Lega.

«Possono beneficiarne -spiega- le imprese e i titolari di reddito di lavoro autonomo, regolarmente costituiti e attivi alla data del 31 dicembre 2019, già beneficiari delle agevolazioni di cui all’articolo 46, comma 2, del decreto-legge 50/2017 nell’ambito dei precedenti bandi emanati dal Ministero; le imprese e i professionisti, di qualsiasi dimensione che, all’interno della zona franca urbana, hanno avviato una nuova iniziativa economica in data successiva al 18 luglio 2019 e fino al 31 dicembre».

«Siamo al lavoro con il Mise per migliorare queste misure ed introdurre ulteriori interventi per favorire gli investimenti delle imprese attraverso il credito d’imposta per acquisto beni strumentali -conclude Patassini-. L’obiettivo della Lega resta un’area a fiscalità agevolata per la quale è anche stata presentata una proposta di legge lo scorso dicembre di cui sono primo firmatario».




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X