facebook rss

Cena solidale per Arquata,
Franchi: «Usiamo il buonsenso»

ARQUATA - Il vice sindaco si unisce all’appello del compianto sindaco Aleandro Petrucci in merito alla vicenda del 9 settembre 2016 quando a Villa Fassini (Roma) l’iniziativa solidale venne sanzionata dalla Polizia Municipale. Ricostruzione: confronto online con i cittadini di Tufo, Capodacqua e Vezzano

 

In merito alla cena solidale a sostegno di Arquata del Tronto, organizzata dal quartiere romano di Villa Fassini il 9 settembre 2016 e oggetto di una sanzione da parte della Polizia Municipale della Capitale che fa ancora parecchio discutere, Michele Franchi, sindaco “reggente” di Arquata, unendosi all’appello del compianto primo cittadino Aleandro Petrucci, invita le autorità coinvolte ad usare il buonsenso.

«Fu un evento con finalità esclusivamente benefiche, grazie al quale il nostro Comune ricevette una donazione, in un momento di gravissima emergenza, di 1.290 euro, regolarmente consegnati nei giorni più caldi del dramma che stavamo vivendo. Uno slancio di generosità genuino – dice Franchi – nato sull’onda emotiva delle ore immediatamente successive alla tragedia e realizzato, solo per motivi pratici, in modo informale. Non sta a me entrare nel merito delle questioni amministrative che hanno portato all’ammenda – continua – tuttavia invito il Comune di Roma e tutte le autorità coinvolte a tenere conto dell’assoluta eccezionalità della situazione. Colgo l’occasione – conclude Franchi – per ringraziare ancora una volta il comitato di Villa Fassini e tutti i cittadini romani che in questi anni ci sono stati vicini con donazioni di ogni genere».

Macerie a Capodacqua

RICOSTRUZIONE – Continuano intanto gli incontri del Comune di Arquata per la ricostruzione delle aree perimetrate. Dopo l’appuntamento in cui amministratori e tecnici si sono confrontati con i cittadini di Pescara del Tronto, domani (venerdì 23 aprile) dalle ore 15 alle 18 si terrà la riunione, sempre in via telematica sulla piattaforma “GoToMeeting”, con la popolazione di Tufo, Capodacqua e Vezzano. Potranno seguirla tutti sulla pagina Facebook del Comune, mentre potranno partecipare attivamente i rappresentanti delle associazioni delle tre frazioni.



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X