facebook rss

Covid: morto un 71enne,
i ricoverati in regione sono 86

EMERGENZA CORONAVIRUS - La vittima è un uomo della provincia di Pesaro Urbino. Invariato il numero dei ricoveri nel Piceno. L'aggiornamento del Servizio Sanità

COVID-CORONAVIRUS-ARCHIVIO-ARKIV-16-650x407

 

È un uomo di 71 anni, di Vallefoglia (Pesaro Urbino), l’ennesima vittima del covid. A comunicarlo il Bollettino del Servizio sanità. L’uomo, era ricoverato a Pesaro e aveva delle patologie pregresse.

Con lui, dall’inizio della pandemia, salgono a 3.025 le persone decedute nelle Marche.

Per quanto riguarda la situazione delle persone ricoverate nelle Marche, sono quattro in meno oggi rispetto a ieri. Uno in meno in terapia intensiva, uno in meno in semi intensiva, due in meno in reparti non intensivi. Sono sei le persone dimesse.

In provincia di Ascoli il numero dei pazienti covid assistiti nei reparti ospedalieri resta fermo a 5. Solo 1 in Rianimazione al “Madonna del Soccorso” di San Benedetto, mentre alla Pneumo Covid del “Mazzoni” di Ascoli ci sono 2 pazienti in semi intensiva e 2 nel reparto non intensivo.

Ricapitolando i dati regionali: 10 le persone in terapia intensiva, 27 in semi intensiva e 49 nei restanti reparti.



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X