Quantcast
facebook rss

Gli Oscar di Cinelli:
ricordato Zè Agostini

ASCOLI - Assegnati ogni anno ai protagonisti, di ieri e di oggi, del calcio ascolano. Toccante il ricordo di Zè Agostini, scomparso lo scorso dicembre
...

 

Stallone, “Mamo” Agostini, Cinelli e Fioravanti

Nella serata degli “Oscar”, quelli del calcio, assegnati ogni anno dall’ascolano Gabriele Cinelli sono stati premiati e ricordati tanti protagonisti del calcio ascolano, di ieri e di oggi.

Tra i presenti anche l’assessore comunale allo sport, Nico Stallone, che ha sempre vissuto nel mondo del calcio, prima come giocatore e poi come allenatore.

Tra i ricordi più toccanti, sottolineato da un lungo e sincero applauso di tutti i presenti, l’indimenticabile Zè Agostini, scomparso lo scorso dicembre, uomo di sport che ha lasciato un’impronta in città e in tutto il territorio, non solo come fondatore e presidente della Pro Calcio.

L’Oscar alla memoria è stato consegnato al figlio Massimo (Mamo), anche lui ex calciatore, come il fratello Domenico (Meco) ex talento della cantera bianconera.

 

E’ morto Zè Agostini, imprenditore e uomo di sport che ha fatto la storia

L’ultimo saluto a Zè Agostini: sulla bara le sciarpe dell’Ascoli e la maglia della sua Pro Calcio

Zè Agostini e la Pro Calcio: l’accoppiata vincente con Gabriele Cinelli


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X