Quantcast
facebook rss

Covid, le Marche in zona arancione:
l’aggiornamento su ricoveri e decessi

CORONAVIRUS - Un decesso nel Piceno. Zona arancione da lunedì. Con 392 pazienti negli ospedali della regione, più 64 nei pronto soccorso (di cui 9 ad Ascoli e 7 a San Benedetto). Nelle ultime 24 ore analizzati 10.604 tamponi nel percorso nuove diagnosi, positivo il 38%. Nel Piceno sono 660 i nuovi contagi
...

 

coronavirus-tamponi-3-325x279

AGGIORNAMENTO SUI DATI DI OGGI – Ci sono tre ricoveri in meno rispetto a ieri nelle strutture ospedaliere della regione. Sette i morti positivi al Covid, avevano tutti delle patologie pregresse. Questa l’estrema sintesi del report con la situazione complessiva registrata oggi dal Servizio Sanità della Regione. Per quanto riguarda le vittime sono morti una 81enne di Tolentino che era ricoverata a Civitanova, un 87enne di Castelplanio, un 92enne di Offagna, un 85enne di Cupra Marittima, un 56enne di Fermo, un 86enne di Porto Sant’Elpidio e una 64enne bulgara che era ricoverata a Pesaro.

Da lunedì 7 febbraio le Marche sono in zona arancione, unica regione in Italia a cambiare di colore. A valere la “retrocessione”, lo sforamento dei parametri relativi ai posti letto. 

Venendo ai ricoveri, sono tre in meno rispetto a ieri nelle strutture ospedaliere delle Marche. Nel dettaglio: uno in meno in terapia intensiva, invariati in reparti non intensivi, due in meno in semintensiva, 24 i dimessi. Nel complesso ci sono quindi 392 pazienti negli ospedali della regione, più 64 nei pronto soccorso che non sono conteggiati non essendo ricoverati (di cui 9 ad Ascoli e 7 a San Benedetto).

Sono così suddivisi: in terapia intensiva 54 ricoverati di cui 3 a San Benedetto (il 21,1% con 54 pazienti su 256 posti letto disponibili attualmente nelle Marche) e in Area medica 338 persone (su 1.027 posti) di cui 4 ad Ascoli in semi intensiva, 17 ad Ascoli e 13 a San Benedetto in reparti non intensivi (il 32,9% dei posti totali della Regione che sono 1.027). Sono 236 gli ospiti nelle strutture territoriali e 57.650 le persone in quarantena nelle Marche, di cui 11.723 nel Maceratese.  

********************

Covid, sono 4.030 i nuovi positivi registrati nelle Marche. E’ quanto emerge dai dati forniti dall’Osservatorio epidemiologico, nelle ultime 24 ore sono stati testati 13.098 tamponi: 10.604 nel percorso nuove diagnosi e 2.494 nel percorso guariti. L’incidenza dei positivi è al 38% (ieri 40,6%), il tasso cumulativo di contagi ogni 100mila abitanti scende a quota 2071,33 (ieri 2128,60). La provincia che ha fatto registrare più contagi nelle ultime 24 ore è Ancona (1.112), seguono: Macerata (879), Pesaro-Urbino (773), Ascoli (660), Fermo (446) e 160 da fuori regione. La fascia d’età fra 25-44 anni fa registrare 1.103 casi, quella 45-59 fa registrare 873 casi. Sono 1.200 quelli tra i ragazzi da zero a 18 anni, 196 tra 19-24enni, 388 tra over 60. Sono 609 i sintomatici, 1.187 i contatti domestici, 1.148 i contatti stretti di casi positivi, 1.009 i casi in fase di approfondimento epidemiologico, 5 nella casella positivi in ambiente di vita socialità, 59 in setting scolastico/formativo, 2 nei contatti in setting lavorativo, 1 nei contatti in setting assistenziale, 1 negli screening sanitari e 9 nei casi extra regione. Nelle terapie intensive il 69% dei ricoverati non è vaccinato, il 68% nell’area medica.

 



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X