Quantcast
facebook rss

Il “Mazzoni” è l’ospedale
del Piceno per far nascere
bimbi da mamme Covid

CORONAVIRUS - Il percorso ad Ascoli sarà attivato in caso di indisponibilità di posti letto a Pesaro ed Ancona. Il monitoraggio della gravidanza, delle pazienti positive, potrà invece avvenire sia all'ospedale del capoluogo che di San Benedetto
...

E’ il “Mazzoni” di Ascoli l’ospedale individuato nell’Area Vasta 5 per far nascere bimbi da mamme positive al Covid di tutta la provincia. Lo hanno comunicato il direttore della Sanità picena Massimo Esposito e del presidio unico ospedaliero Giancarlo Viviani.

«D’intesa con tutti i responsabili delle strutture interessate, nel percorso nascita di paziente in gravidanza Covid, ha predisposto, in caso di indisponibilità di posti letto presso le Aziende Ospedaliere “Marche Nord” e “Ospedali Riuniti di Ancona”, un’apposita procedura operativa, attivando stanze di degenze dedicate, le quali, per motivi strutturali, verranno temporaneamente – fino al termine dell’emergenza pandemica in corso – accentrate al “Mazzoni” di Ascoli.

Si specifica – si legge ancora nella nota  – che il monitoraggio della gravidanza delle pazienti Covid potrà invece avvenire presso entrambi gli stabilimenti ospedalieri dell’Area Vasta 5, in un ambulatorio appositamente dedicato».

 



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X