Quantcast
facebook rss

Esercitazione anti inquinamento in mare con studenti e Capitaneria di Porto

ORGANIZZATA con "Energean Italy", ha visto impegnata la Guardia Costiera di San Benedetto. Protagonisti gli studenti dell'Istituto "Montani" di Fermo dell'indirizzo nautico
...

 

In occasione della periodica esercitazione sulla sicurezza ambientale e la salvaguardia dei mari, “Energean Italy” ha raccolto l’invito della Capitaneria di Porto di San Benedetto a partecipare mettendo a disposizione i propri asset per una riuscita più attinente possibile ad una reale emergenza. L’esercitazione di oggi, martedì 15 novembre, ha avuto una doppia valenza: ha contribuito a misurare il polso dello stato dell’arte in materia di prevenzione e capacità di riposta contro gli inquinamenti marini, ed ha costituito un importante momento formativo per alcuni studenti dell’Istituto tecnico tecnologico “Montani” di Fermo.

 

Alcuni di loro, dell’ultimo anno dell’indirizzo nautico, stanno portando avanti un progetto con sessioni teoriche ed esercitazioni sul campo. Oggi, suddivisi in piccoli gruppi e dislocati in parte sull’ imbarcazione presso il sito offshore, in parte presso il “Montani” dove è installato un laboratorio di simulazione navale e in parte presso la Capitaneria di Porto a San Benedetto e la centrale “Maria a Mare” a Fermo, in costante comunicazione tra di loro, hanno seguito tutte le fasi della gestione di un’ipotetica emergenza in mare.

 

Il laboratorio scolastico di simulazione navale permette, mediante una interfaccia grafica, di eseguire e analizzare esercizi di manovra e gestione di interventi di logistica per la tutela dell’ambiente e la sicurezza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X